SOLO UNA FORATURA FA SFUMARE LA LEADERSHIP DI CAMPIONATO PER ANDREA FONTANA AL MUGELLO.

Grande protagonista Andrea Fontana nel Campionato Italiano GT  2018 che conquista un ottimo terzo posto in Gara 1 e vede sfumare un ottimo secondo posto nella seconda manche per un dechappamento della gomma posteriore sinistra. In un week end che lo ha visto grande protagonista, insieme al suo compagno di squadra Daniel Mancinelli, Andrea Fontana torna dalla trasferta del Mugello con un buon bottino di punti che, avrebbe potuto addirittura portare la coppia del team Easyrace in testa alla classifica generale se la sfortuna non lo avesse privato di un podio certo anche in Gara 2.

Le alte temperature in pista hanno infatti messo a dura prova durante tutto il week end le prestazioni degli pneumatici e proprio una gomma, cedendo probabilmente per un detrito in pista nelle fasi conclusive della gara, ha tolto dal podio l’equipaggio della nera Ferrari 488 GT3 autore anche del giro più veloce in gara. Nella prima manche, invece, tutto era andato per il meglio con un grande start dalla quarta fila (7°) per Fontana che guadagnava subito la quarta posizione ed era capace, malgrado l’handicap tempo di 15”secondi da scontare al pit-stop per il podio di Misano, di conquistare un meritatissimo terzo posto di categoria. In Gara 2 il compagno Mancinelli, scattato 3°, si portava subito in seconda posizione per poi conquistare la leadership sul rivale Gai nel corso del sesto giro e mantenendola sino al cambio pilota. Scontati i 20 secondi di penalità imposta per il podio di Gara1 nel pit stop, Fontana tornava in pista quarto andando subito ad inanellare una furiosa rimonta  fino a conquistare la seconda piazza con un bellissimo sorpasso ai danni del cinese Jiatong. Poco dopo però, quando il podio era oramai certo, il cedimento dello pneumatico posteriore costringeva il bellunese ad una uscita in ghiaia all’Arrabbiata 1, dove l’eccellente controllo del pilota veneto gli ha permesso prima di rientrare in pista e successivamente di svolgere la sosta ai box per la sostituzione dello stesso. Gara dunque compromessa e 9° posto finale. Grazie comunque ai risultati di questo week end Fontana occupa la quinta piazza distanziato di 16 punti dal leader Gai.

Andrea Fontana: “Siamo davvero delusi per quello che è accaduto in Gara 2. Avevamo fatto un gara incredibile e saremmo andati per la seconda volta sul podio malgrado i 20 secondi di penalità. Per noi sarebbe stato un risultato fantastico ed una prova di forza, dove sia in Gara 1 con 15”sec di handicap che in Gara2 con 20” eravamo riusciti ad agguantare il 3° e 2° posto. Soltanto la sfortuna ci ha privato di balzare in testa al campionato con il risultato di gara 2, ora in campionato abbiamo perso punti importanti, davvero peccato ma la nota positiva è che siamo davvero super competitivi malgrado il livello altissimo del campionato. A Vallelunga ci rifaremo non avendo handicap tempo da scontare, ora abbiamo ancora più “fame”!

Il prossimo impegno in pista per il giovane e veloce pilota veneto sarà infatti ora il week end del 7-9 Settembre sul tracciato Piero Taruffi di Vallelunga (RM).