Moretti a Misano non ha vita facile.

Il quarto round dell’Italian Formula 4 Championship Powered By Abarth si è dimostrato complesso per il forte pilota mantovano Marzio Moretti il quale, a corto di test e di km percorsi con la monoposto Tatuus rispetto alla concorrenza diretta, ha faticato più del previsto a trovare il giusto feeling con il tracciato Marco Simoncelli di Misano Adriatico e il giusto set up per mettere in mostra le sue doti di guida.

Malgrado il grande impegno profuso da pilota e tecnici del team nel corso delle prove libere per trovare la quadra tecnica, Moretti chiudeva le qualifiche ben al di sotto del reale potenziale del pilota lombardo. Malgrado dunque fosse costretto a partire per le prime due manche di gara dalle retrovie (decima fila), Moretti metteva in pista una grinta notevole che gli permetteva di resistere e concludere entrambe le manche. Nella terza e ultima manche di gara, Moretti scattava dalla decima fila dello schieramento andando a chiudere 13°, sesto dei rookie.

Tra le varie difficoltà riscontrate durante le manche anche alcune forti vibrazioni che si manifestavano lungo il rettilineo principale del tracciato romagnolo causando perdita di velocità alla Tatuus del Team BVM. Malgrado questo week end avaro di soddisfazioni, Moretti mantiene grazie alla sua costanza d rendimento la quarta piazza della speciale classifica rookie, dedicata ai piloti al debutto nella serie tricolore.

Il prossimo appuntamento per Moretti è ora scadenzato a fine Luglio sul tracciato Enzo e Dino Ferrari di Imola nel week end del 27-29, preceduto dai test dell’ 11-12 luglio.

Informazioni sul Sito di Marzio Moretti: www.marziomoretti.it