Monza F4: Marzio Moretti stringe i denti e si conferma veloce.

La gara di Monza, terza prova dell’Italian F4 Championship Powered by Abarth è stata per Marzio Moretti quanto ma impegnativa a seguito dell’incidente stradale subito che lo ha tenuto un mese lontano dalla sua Tatuus. In assenza di allenamento, avendo potuto togliere le stampelle solo un paio di giorni prima della gara, il mantovano ha dunque affrontato questa impegnativa trasferta nel “tempio della velocità” con la consapevolezza di essere in debito fisico ma con la determinazione che lo ha sempre contraddistinto.

Nel corso della Q1 Moretti si confermava subito efficace e veloce ma una bandiera rossa a metà sessione riduceva ad uno il numero di giri a sua disposizione per far segnare un crono rilevante. Sfortunatamente, in quell’unico giro disponibile, il pilota della BVM veniva ostacolato da un avversario alla Prima Variante perdendo così l’unico giro “buono” della sessione e chiudendo 15° (6° rookie). Problemi di traffico condizionavano anche la seconda qualifica del pilota lombardo che riusciva comunque a strappare un 15° posto (4° rookie) con il 12° secondo migliore, utile per la partenza di gara3.

Nella prima manche di gara in pista scendeva spesso la Safety Car a causa di diversi incidenti: proprio la continua neutralizzazione della gara penalizzava Moretti che giro dopo giro guadagnava terreno sugli avversari per poi vedersi annullato il vantaggio acquisito proprio dall’ingresso della SC. Malgrado questo però il pilota BVM, dopo emozionanti sorpassi, chiude sul traguardo 12° venendo però successivamente penalizzato di 5 secondi per un sorpasso oltre il track limit.

In Gara 2 Moretti si riprende il risultato meritato in Gara 1 chiudendo nono e giungendo ai piedi del podio rookie mentre nelle terza e ultima manche di gara, quando era nuovamente nella TOP 10 viene “frenato” da un bloccaggio che lo costringe ad accontentarsi del 12° posto (4° rookie). Un week end dunque comunque positivo per Moretti, se si tiene conto dell’infortunio patito e dell’esperienza ancora scarsa sulla vettura, malgrado alcuni episodi che ne hanno sicuramente ridotto il potenziale reale.

Per Moretti ora alcuni giorni di allenamento in palestra e al simulatore e poi si torna in pista, sul circuito di Misano Adriatico (RN), per la quarta prova della serie tricolore F4 che si disputerà il week end del 16-17 Giugno.