Podio sfiorato per Pietro Delli Guanti nella WSK Final Cup.

Solo ad una settimana dal debutto con il Team KSM Schumacher in occasione della prima delle due tappe della WSK Final Cup disputatasi sul tecnico tracciato dell’Adria Karting Raceway, Pietro Delli Guanti è tornato questo week end in pista con i colori del team dell’ex pilota di F1 per disputare la seconda e ultima prova della mini serie organizzata e promossa da WSK Promotion.

Forte dell’esperienza maturata nella prima gara, il driver pugliese si è ulteriormente migliorato andando spessissimo ad inserirsi nella lotta per le posizioni top della classifica generale di categoria OKJ che, anche in questa occasione, contava ben 60 piloti iscritti.

Già dalle qualifiche Pietro sparava i primi acuti andando a far segnare il terzo tempo, a poco più di un decimo del poleman, per poi confermare il suo ottimo stato di forma nel corso della prima manche di sfida dove andava a cogliere un ottimo secondo posto in scia al vincitore.

Nella seconda manche il driver pugliese, sfavorito dalla partenza dal lato esterno della griglia chiudeva sesto mentre nella terza, sempre per lo stesso motivo, era invece costretto ad accontentarsi solo dell’undicesimo posto. Nella quarta e ultima manche invece Delli Guanti ritornava in grande spolvero e con una gara molto caparbia e tenace dove si classificava quinto. Malgrado dunque le difficoltà incontrate nella terza manche, il driver del team Tony Kart gestito dall’ex pilota di F1 Ralf Schumacher si guadagnava il via della Pre Finale dalla quarta casella della starting grid.

Nelle prime fasi di gara il driver del team tedesco metteva a frutto tutte le sue capacità andando ad occupare per molti giri la seconda piazza prima di doverla cedere solo a causa di un tamponamento subito da Crescente (penalizzato poi a fine gara). Malgrado le posizioni perse a causa di questa manovra scorretta, Delli Guanti non si perdeva comunque d’animo e chiudeva e la manche con un ottimo quarto posto che gli valeva lo start nella Finale dalla quarta fila.

In Finale la battaglia in pista era quanto mai accesa e anche in questo caso il driver pugliese metteva in mostra nei primi giri grandi doti, recuperando posizioni e risalendo sino alla seconda piazza. Proprio a metà gara poi il pugliese era protagonista di un acceso duello a tre con Bosco, Sasse e Minì che lo vedeva alla fine concludere sotto la bandiera a scacchi in quinta posizione.

Un podio dunque mancato per poco per il pilota del Team KSM Schumacher che, malgrado fosse solo della sua seconda gara con il team, ha ampiamente dimostrato di potersi inserire nella lotta por il podio avendo a disposizione materiale tecnico adeguato.

Chiusura di stagione dunque molto positiva per Delli Guanti, dopo una stagione particolarmente sofferta e densa di episodi sfortunati, che ha raccolto a fine week end anche i preziosi complimenti del Team Principal ed ex pilota di F1 Ralf Schumacher.

Pietro Delli Guanti: Mi dispiace di non essere salito sul podio, ma finalmente in questa mia ultima gara della stagione ho potuto dimostrare il mio valore. Sono davvero grato al team per l’ottimo materiale che mi ha messo a disposizione e voglio ringraziare tutti i miei sponsor per il grande supporto che mi hanno garantito in questa mia prima stagione in OKJ.

Per maggiori info visitate il sito www.pietrodelliguanti.it