Nella nebbia di Adria sfuma la finale per Nicholas Pujatti nella WSK Final Cup.

Con la seconda e ultima tappa della WSK Final Cup si chiude la stagione agonistica 2017 del pilota friulano del team CRG Gamoto Nicholas Pujatti.

Per quest’ultima probante gara, il driver del team siciliano ha garantito come sempre il massimo dell’impegno andando a ricavarsi importanti soddisfazioni nelle varie sessioni di prove e nelle manche di sfida.

Partito subito con il piede giusto, grazie ad un nono tempo strappato nel corso della propria sessione di qualifica che avrebbe poteva anche essere migliore se non avesse incontrato un pilota più lento nel suo giro più veloce, Pujatti confermava le sue prestazioni nella prima manche incrociata ottenendo subito un ottavo posto confermato poi da un successivo decimo ottenuto nella seconda.

Nelle restanti due manche di sfida il friulano incappava in due partenze non felici a causa del posizionamento sfavorevole in griglia andando a concludere 25° e 16°. In virtù di questi risultati Pujatti prendeva il via della Pre Finale in diciassettesima piazza e doveva affrontare una serie di battaglie molto accese in pista per guadagnarsi l’accesso all’ambita Finale.

Purtroppo per lui proprio durante una delle fasi più calde della gara, il pilota CRG tamponava in uscita della esse veloce un pilota che lo precedeva facendo sganciare il proprio musetto e venendo così a fine gara penalizzato di 5”. Questa penalità faceva dunque scalare Pujatti dalla tredicesima alla diciannovesima piazza, impedendogli così di accedere ad una meritata finale. Delusione dunque per il giovane driver che per tutto il week end aveva mostrato di avere il passo dei migliori e dunque di poter ambire senza problemi ad una posizione nella TOP 10.

Nicholas Pujatti: “Anche questa volta per una piccola sfortuna non sono riuscito ad entrare in Finale. Peccato davvero perché molto spesso quest’anno piccoli dettagli hanno rovinato molti miei week end. Sono comunque migliorato molto in questa stagione e confrontarmi con piloti molto forti ed esperti mi è sicuramente servito molto. Adesso un po’ di meritato riposo e poi cercheremo di mettere in piedi una buona stagione 2018. Grazie mille alla mia famiglia e al mio partner Mobilclan, senza i quali tutto questo non sarebbe stato possibile. ”

Per maggiori info visitate il sito www.nicholaspujatti.com