Audi ad Auto e Moto d’Epoca 2017: da quattro a e-tron, un viaggio unico fra innovazioni e tecnologie

 Audi torna protagonista in occasione di Auto e Moto d’Epoca, l’appuntamento padovano giunto alla sua 34a edizione. La più importante manifestazione fieristica nazionale dedicata all’heritage, sarà un’occasione unica per il pubblico e gli appassionati di vivere dal vivo la storia della Casa di Ingolstadt, raccontata attraverso la tecnologia, la sportività e alcuni dei modelli più iconici, in un viaggio affascinante fra passato, presente e futuro.

Un fil rouge che dalla pista arriva alla strada coerente con l’approccio Audi che da sempre rende disponibili le tecnologie e le innovazioni sviluppate sui campi di gara sulla gamma stradale. A Padova, dal 26 al 29 ottobre, in uno stand espressione del dinamismo, della passione, della tecnologia e della storia Audi, gli appassionati potranno ammirare, accanto a due icone contemporanee come RS 3, l’auto che unisce l’innovazione e le performance del motorsport con il comfort e lo stile di una berlina e la supersportiva R8 Spyder V10 plus, perfetta sintesi fra qualità artigianale e prestazioni adrenaliniche, un’interpretazione unica e affascinante della nuova TT RS. Evoluzione sportiva dell’ Audi TT, equipaggiata con l’iconico 2.5 TFSI da 400 CV, la TT RS esposta a Padova è l’esempio di come la personalizzazione del programma Audi exclusive possa rendere unica la terza generazione dello sportiva nata nel 1998: lime green pastello per la livrea esterna, interni in pelle personalizzati, retrovisori in carbonio, cerchi da 20 pollici, fari a LED Audi Matrix e assetto sportivo RS gli ingredienti esclusivi per una TT irresistibile. Fortemente impegnata nella roadmap verso l’elettrificazione e la mobilità sostenibile, primo costruttore tedesco a entrare ufficialmente in Formula E, Audi festeggia a Padova la sua presenza nel mondiale dedicato alle monoposto elettriche. Lo stand sarà l’occasione per gli appassionati di compiere idealmente un viaggio verso il 14 aprile 2018, quando prenderà il via nelle strade della Capitale il primo e-prix sul circuito cittadino disegnato nel quartiere Eur. Il pubblico avrà così modo di avvicinarsi idealmente alla settima prova del Mondiale di Formula E che vedrà protagonista la nuova Audi e-tron FE04, riconoscibile per l’inedita livrea bianca, verde e nera. Ma la 34a edizione di Auto e Moto d’Epoca sarà anche l’occasione per ripercorrere alcune delle tappe più significative dell’innovazione della Casa di Ingolstadt: Audi Sport, quattro ed e-tron accompagneranno i visitatori in un viaggio lungo oltre trent’anni. Dal 1980, quando nasce il reparto corse della Casa dei Quattro anelli alle prime vittorie nel Campionato del Mondo Rally negli anni Ottanta – dove proprio la trazione quattro fece la differenza sugli avversari – all’evoluzione della tecnologia ultra che ha reso negli anni la trazione integrale permanente sempre più efficiente, leggera e “intelligente”. Fino a e-tron, ultimo e fondamentale capitolo evolutivo, presente e futuro della mobilità elettrica a emissioni zero di Audi.