Grande prestazione del Team Driver alla IAME International Final

Si è appena conclusa la gara più importante della stagione 2017 per il Team Driver che ha molto ben figurato sul circuito francese di Le Mans in occasione della IAME International Final. Il prestigioso evento organizzato dalla IAME, a corollario delle varie serie nazionali X30, ha richiamato moltissimi piloti da ogni parte del mondo arrivando a contare una entry list da ben 450 piloti iscritti nelle varie categorie.

In questo prestigiosissimo contesto si è inserito il Team Driver di Devid De Luchi, pluri vittorioso nella serie tricolore X30 Challenge Italy, con una gruppo di 5 piloti divisi in ben quattro categorie. Nella categoria X30 Mini, il campione italiano Giovanni Trentin ha dovuto vedersela con i più forti piloti della categoria a livello internazionale, ritagliandosi importanti soddisfazioni quali il giro più veloce nella Pre Finale. In Finale, invece, il giovane pilota di Montebelluna era particolarmente sfortunato ed era costretto a chiudere nelle retrovie una gara che avrebbe potuto tranquillamente concludere nella TOP 10. Molto bene invece il pilota americano Trisini che chiudeva undicesimo la Pre Finale e secondo la Finale, sfiorando così il titolo nella categoria X30 Mini. Nella categoria X30 Junior, che contava al via quasi 140 piloti, il campione italiano Mattia Ingolfo e il suo compagno Leonardo Fornaroli hanno combattuto duramente per avere accesso ad una Finale A ambitissima ma sfuggita alla fine ad entrambi. Per loro comunque la soddisfazione di partecipare alla Finale C nella quale il pilota di Piacenza chiudeva a ridosso del podio (5°) mentre per il campione italiano Ingolfo arrivava solo un 20° posto finale. Grandi soddisfazioni per i due “piedoni” del team veneto Simone Favaro (X30 Super) e Alessandro Pelizzari (X30 Shifter). Se il primo dopo aver sfiorato la TOP 10 nella Pre Finale (11°), andava addirittura a ridosso del podio conquistando il 6° posto finale, il secondo riusciva addirittura a vincere la Pre Finale, venendo poi però penalizzato di 10”, e chiudeva 9° una bellissima Finale che avrebbe potuto vederlo tranquillamente su uno dei tre gradini del podio.

 

Oltre ai suoi piloti il Team Driver ha fornito i motori ad altri piloti presenti nelle categorie Mini e Junior. Nella Mini si sono serviti dei motori del team veneto, oltre al già citato Trisini, anche Algre (21°) e Magalhaes (30°) mentre nella categoria Junior ad utilizzare i propulsori di De Luchi sono stati David (19°), Michelotto (23°) e O’Neill. Un week end dunque lunghissimo e molto intenso che ha dimostrato ancora una volta le capacità tecniche del team di Asolo e la grande crescita dei suoi giovani piloti anche in un contesto prestigioso come quello della IAME International Final.

Devid De Luchi:Sono molto contento di come è andata questa nostra prima finale internazionale IAME. I nostri piloti e ancora di più i nostri motori hanno dimostrato di essere assolutamente all’altezza dei piloti e dei motori top delle varie categorie. Ci è mancata un po’ di esperienza e un po’ di fortuna grazie alle quali avremmo potuto ottenere anche risultati migliori di quelli ottenuti. Un grande grazie a tutto il mio staff per il grande lavoro svolto in questo importante evento.”

Per maggior info visitate il sito www.teamdriver.it