Per la prima volta in assoluto Nissan GT-R viene guidata tramite game controller, superando i 210 km/h sul circuito di Silverstone

World-first PlayStation®-controlled Nissan GT-R achieves 130+mph run around Silverstone

Nissan GB ha creato un’auto controllata a distanza per gli appassionati di videogame: la super sportiva Nissan GT-R /C. In occasione dell’uscita di Gran Turismo Sport – disponibile in Europa dal 18 ottobre – e in omaggio alla ventennale presenza di Nissan nella serie di videogiochi Gran Turismo, una versione sperimentale è stata modificata per essere guidata mediante un controller DualShock®4 per PlayStation®4.

 

Per scatenare tutta la potenza di GT-R, basta il leggero tocco di un pulsante o di un joystick. Il veicolo con controllo da remoto è in grado di raggiungere la velocità record di 315 km/h, senza alcuna restrizione per questo modello sperimentale, e senza alcun bisogno di un conducente a bordo.

 

GT-R /C è stata testata da Jann Mardenborough, pilota sportivo del team NISMO, sul celebre circuito nazionale di Silverstone. Jann ha guidato GT-R /C dalla cabina di un elicottero Robinson R44 Raven II, autorizzato in via eccezionale a operare a bassa quota.

 

Tra tutti i vincitori di GT Academy, il rivoluzionario programma di scoperta e formazione di nuovi piloti voluto da Nissan, Mardenborough è quello che ha riscosso maggior successo. È stato scelto come primo pilota di GT-R /C per il suo ineguagliabile talento, dimostrato sia nelle sessioni virtuali di Gran Turismo sia nelle gare automobilistiche reali.

 

Da oltre 80 anni, Nissan porta genialità e innovazione negli sport motoristici, conciliando tecnologie e prestazioni per mantenere un vantaggio competitivo. Inoltre, dal 2008, Nissan rende gli sport motoristici più accessibili a tutti grazie a GT Academy, trasformando i giocatori amatoriali in piloti professionisti.

 

GT-R /C è stata progettata nel Regno Unito da JLB Design Ltd., sulla base di una R35 del 2011 dotata di motore V6 standard da 542 CV: una scelta non casuale, visto che il 2011 è l’anno in cui Jann Mardenborough ha vinto GT Academy.

 

Durante il giro più veloce (1:17:47), GT-R /C ha registrato una media di 122 km/h, raggiungendo la velocità record di 211 km/h: per il circuito ad anello da 2,6 km, la media di una normale corsa con conducente a bordo è di 134 km/h.

 

GT-R /C integra quattro robot, che hanno il compito di azionare lo sterzo, la trasmissione, i freni e l’acceleratore. I sei computer montati a bordo aggiornano i comandi fino a 100 volte al secondo. La posizione dello sterzo è misurata con una proporzione di 1/65.000.

 

Il controller DualShock®4 non modificato si collega a un micro-computer che interpreta i segnali provenienti dal joystick e dai pulsanti, per poi trasmetterli ai sistemi di bordo di GT-R /C. La modalità wireless ha un raggio di copertura pari a un chilometro.

 

Per aiutare Mardenborough a valutare la velocità del veicolo in curva, è stato installato un sensore VBOX Motorsport di Racelogic, in grado di inviare i dati relativi alla velocità su un display LCD nella cabina dell’elicottero.

 

Non solo: GT-R /C presenta due sistemi di sicurezza indipendenti, basati su radiofrequenze diverse, che consentono a due operatori aggiuntivi di applicare la frenata con ABS e di arrestare il motore laddove l’operatore principale perda il controllo del veicolo.

 

James Brighton di JLB Design Ltd. ha commentato: “GT-R /C ci ha posto sfide inedite, spingendoci ad adottare nuovi approcci ingegneristici. Dovevamo assicurarci che i sistemi robotici funzionassero in maniera efficace durante le fasi rapide di accelerazione/decelerazione e nelle curve veloci caratterizzate da elevate forze centrifughe. Inoltre dovevamo offrire un controllo realistico e rassicurante a qualsiasi velocità e mantenere una solida connessione tra l’auto e il controller DualShock®4, a distanze variabili e con un minimo ritardo nei tempi di risposta dei robot.

 

“Tutte queste sfide sono state vinte, ma se Jann ha imparato a destreggiarsi con il veicolo in un periodo brevissimo, registrando dei tempi davvero impressionanti, è anche merito delle sue indiscutibili doti da pilota.”

 

Jann Mardenborough ha aggiunto: “È stata un’esperienza esaltante, un’emozione irripetibile. GT-R /C ha unito i miei due mondi – la dimensione virtuale dei videogame e la realtà degli sport motoristici – in un modo che non credevo possibile. La risposta dell’auto mentre usavo il controller era molto più coinvolgente di quanto mi aspettassi. JLB Design ha fatto un lavoro incredibile in questo senso.”

 

“Sterzo, accelerazione e frenata erano configurati in maniera intelligente, consentendo il massimo controllo, perciò riuscivo davvero a sentire le curve e a mantenere la traiettoria, anche nei tratti più veloci. Guidare da remoto una GT-R di dimensioni standard lanciata a 211 km/h sul circuito di Silverstone, e seguirla contemporaneamente a bordo di un elicottero, è stata un’esperienza indimenticabile. Queste sì che sono innovazioni entusiasmanti!”

 

Nel 2018, Nissan GT-R /C verrà utilizzata per un tour nelle scuole elementari e medie del Regno Unito, per promuovere la carriera futura delle giovani leve nei campi della scienza, della tecnologia, dell’ingegneria e della matematica.

 

 

GT-R R35

Nell’ottobre del 2007, esattamente 10 anni fa, Nissan ha presentato GT-R R35 al Motor Show di Tokyo.

 

Da allora, Nissan GT-R è rimasta in prima linea nel settore delle auto sportive di fascia alta: pensata per regalare emozioni al volante, questa vettura a quattro posti dalle prestazioni eccellenti rappresenta appieno il motto Nissan “Innovation that Excites”.

 

Per il 2017, GT-R è stata sottoposta a notevoli modifiche, volte a confermare la sua fama: è sempre al centro dell’attenzione di tutti gli appassionati di auto, in ogni parte del mondo.

 

La versione MY17 di Nissan GT-R vanta un aspetto nuovo ed elettrizzante, sia fuori che dentro. Migliorate le prestazioni di guida, grazie ad un telaio riprogettato e un potente motore twin-turbo V6 24 valvole da 3,8 litri. Inoltre GT-R MY17 è più accogliente che mai, grazie a interni ricercati e di qualità superiore. Questi upgrade rappresentano le modifiche più significative apportate a GT-R R35 dal lancio.

 

Nel Regno Unito, Nissan GT-R MY17 è proposta con tre allestimenti: Pure, Recaro e Prestige. I prezzi partono da 82.525 £ per Pure e da 84.525 £ per Recaro. L’allestimento Prestige è disponibile a partire da 85.025 £ con sedili in pelle nera o da 86.025 £ con sedili in pelle nei colori beige scuro, avorio o rosso. La Track Edition progettata da NISMO è in vendita a 94.525 £, mentre la versione top di gamma, l’esclusiva GT-R NISMO da 600 CV, parte da 151.525 £.