Vittoria di Janosz e Sowery in Gara 2 a Shanghai nel Lamborghini Super Trofeo Asia

La impressionante serie di vittorie consecutive dei già campioni del Lamborghini Super Trofeo Asia, Kei Cozzolino e Afiq Yazid, è stata interrotta in Gara 2 a Shanghai. A trionfare, con merito, è stata infatti la coppia del team Lazarus formata da Artur Janosz e Toby Sowery. Per i due giovani piloti è stato il primo successo stagionale ed è arrivato grazie a un ottimo lavoro di squadra: passo gara velocissimo per entrambi e una perfetta strategia ai box che ha consentito loro di passare dalla terza posizione in griglia alla vittoria finale.

La partenza, svoltasi in regime di safety car per via della pioggia battente, ha visto protagonista la coppia neo-campione della serie Asiatica Yazid-Cozzolino (Clazzio Racing #11) scattati dalla pole position. Subito dietro, invece, sfida aperta fra Rik Breukers (GDL Racing #37), leader della Pro-Am partito secondo, e Artur Janosz (Lazarus #3).
Breukers, a causa di una breve escursione fuori pista, ha però dovuto cedere la posizione rientrando quinto nel gruppo. A quel punto Janosz è riuscito a riavvicinarsi al leader Afiq Yazid al momento giusto, poco prima del cambio pilota.

Dopo il pit stop, infatti, la Huracán Super Trofeo #3 del team Lazarus ha sopravanzato la vettura #11 del team Clazzio Racing, nel frattempo passata nelle mani di Kei Cozzolino, e mantenere la testa della gara.
Subito dietro, Cozzolino ha ingaggiato una bella battaglia per la seconda e la terza posizione con Patrick Kujala (Emperor Racing #63). Ma quest’ultimo, a 15 minuti dalla fine, ha allungato la frenata finendo contro le barriere di protezione (senza alcuna conseguenza per il pilota) imponendo l’ingresso della safety car rimasta in pista fino al termine della gara. Sul podio della classe Pro, quindi, primi Janosz-Sowery, poi Cozzolino-Yazid e infine gli italiani Amici e Liberati con la seconda vettura del team Emperor Racing.

Quarto posto assoluto, e primo di classe Pro-Am, per Nigel Farmer e Rik Breukers, ormai sempre più vicini al titolo 2017 a un solo round dal termine. Ottima la gara della coppia della GDL Racing, con Farmer autore di un solido secondo stint e Breukers velocissimo con il secondo tempo in qualifica.
Con un quinto posto assoluto e la prima posizione della categoria AM, Andrew Haryanto (laureatosi campione 2017 AM in Gara 1 al sabato) e Doyun Hwang centrano l’ennesima vittoria consecutiva nella serie.

Nella Lamborghini Cup arriva invece la prima vittoria stagionale per l’italiano Gabriele Murroni della Petri Corse, davanti al leader della serie Supachai Weeraborwornpong.

Gli ultimi due titoli ancora da assegnare nel Lamborghini Super Trofeo Asia, quelli di classe Pro-Am e Lamborghini Cup, si decideranno dunque durante il sesto e ultimo round di Imola, dal 16 al 19 novembre. La pista italiana sarà anche la sede del round finale delle altre serie continentali del monomarca Lamborghini (Europa e North America), nonché delle World Final per decretare i campioni del mondo 2017.