Nissan rivela che l’86% degli automobilisti guidano un’auto di un colore non in linea con la propria personalità

La stragrande maggioranza dei guidatori ha un’auto di un colore non adatto alla propria personalità. È il risultato di uno studio condotto da Nissan in Europa che rivela che addirittura l’86% degli intervistati ha fatto la scelta sbagliata presso lo showroom.

Dalla ricerca è emerso che, nonostante oggi siano disponibili colori più vivaci per gli esterni e più opzioni di personalizzazione rispetto al passato, chi acquista una nuova auto sceglie comunque colori tradizionali. *

Un terzo degli intervistati, per rispettare la propria personalità, avrebbe dovuto optare per colori più decisi, come ad esempio l’arancione, anziché ripiegare sui tradizionali grigio e nero.

Per aiutare i consumatori, Nissan ha fatto ricorso alla tecnologia e ha sviluppato insieme Karen Haller, nota esperta di psicologia dei colori, un innovativo chatbot. Distribuito tramite Facebook, in soli due minuti il programma determina la personalità dell’utente e gli propone la Micra del colore ideale. Il cliente viene poi indirizzato al configurazione online, per definire i dettagli di design.

Karen Haller vanta un’esperienza di oltre vent’anni nell’ambito della psicologia dei colori ed ha lavorato con numerosi marchi internazionali per comprendere le scelte dei colori fatte dai consumatori.

Sia la ricerca che il chatbot sono stati sviluppati sulla base delle preziose competenze ed esperienze di Karen.

La nuova Nissan Micra è perfetta per chi desidera compiere una scelta cromatica audace. È disponibile in 10 colori degli esterni, fra cui Energy Orange e Pulse Green. Il programma di personalizzazione consente di aggiungere finiture in contrasto su paraurti, portiere, cerchi e specchietti. Inoltre, è possibile personalizzare gli interni modificando elementi dei sedili, del rivestimento delle portiere e della plancia.

Da quando Micra è arrivata sul mercato, lo scorso marzo, circa il 22% dei clienti ha scelto di personalizzare la propria auto. Questa percentuale è superiore alle previsioni, grazie anche alla convenienza dell’offerta, che prevede una spesa media di soli €400.

Le domande utilizzate nella ricerca sono state definite per valutare la personalità dell’intervistato attraverso l’analisi del suo comportamento e delle sue preferenze. Questa tecnica viene comunemente usata per rilevare gli aspetti principali della personalità, ad esempio nel processo di selezione durante i colloqui di lavoro.

Ecco i risultati:

  • L’86% ha scelto per la propria auto un colore non adatto alla propria personalità.
  • Circa due terzi hanno scelto colori più tradizionali/convenzionali.
  • Il 38% guida attualmente un veicolo grigio o nero.
  • Il 53% ha affermato che il colore ha influenzato la scelta del proprio veicolo.
  • Di questi, più della metà hanno dichiarato di aver scelto il proprio colore preferito. 

In base alle 5000 risposte raccolte in tutta Europa, colori vistosi come l’arancione, associati a tratti energetici, divertenti e ottimisti della personalità, dovrebbero essere i più scelti. Il bianco è associato alla semplicità, perfezione e controllo, mentre il blu è un colore che ispira calma e rimanda a valori di integrità.

Karen ha commentato così i risultati: “Nella scelta dei colori entrano in gioco aspetti sociali. Ad esempio, in tempi di incertezza economica, è comune che le persone vadano sul sicuro e scelgano auto di colore neutro, come il nero, il bianco o il grigio. Non mi sorprende che due terzi degli automobilisti faccia scelte cromatiche più conservative”.

Ha proseguito: “A volte la scelta dei colori si basa sulle aspirazioni personali e il nero è spesso visto come un colore aspirazionale, in quanto associabile a tecnologie e marchi innovativi. Pertanto la scelta del nero, più che conservativa, può essere interpretata come rivolta a cose desiderabili”.

La risposta umana al colore risale alla prima infanzia. Non sempre è determinata dal simbolismo o da un’associazione, ma da una forte connessione intrinseca sulla quale non abbiamo controllo.

Le persone reagiscono al colore in modo diverso e con l’analisi psicometrica un’esperta come Karen Haller è in grado di comprendere il rapporto tra tipi di personalità e associazione del colore.

Priyanka Gaitonde, Senior Colour Designer per Nissan Design Europe, ha commentato: “Fin dall’inizio, la priorità nel design della nuova Nissan Micra è stata porre il cliente al centro. Il nuovo chatbot è un modo innovativo di estendere le decisioni prese in fase di progettazione, per guidare i clienti verso i colori più adatti a loro.”