Promozione a 5 stelle Euro NCAP per Jeep Compass equipaggiata con le tecnologie Bosch

La nuova Jeep Compass, equipaggiata con le tecnologie Bosch, si è aggiudicata il riconoscimento delle 5 stelle Euro NCAP che decreta il massimo della sicurezza di una vettura.

Il nuovo SUV di FCA ha ricevuto complessivamente degli ottimi riscontri, con picchi di eccellenza nella protezione di adulti e bambini a bordo.
L’equipaggiamento di sicurezza della nuova Jeep Compass prevede sistemi di assistenza alla guida di Bosch (ADAS) come l’Automated Emergency Braking* (AEB) e il Lane Departure Warning che consentono di riconoscere potenziali collisioni ed evitare impatti.
I sistemi di assistenza alla guida di Bosch (ADAS) sono stati decisivi poiché, in autonomia, intervengono a supporto del guidatore con conseguente riduzione dei rischi e garanzia di una maggiore sicurezza sia a bordo che in strada.
L’ottenimento delle 5 stelle Euro NCAP testimonia una visione allineata di Bosch e FCA verso una mobilità sicura per occupanti.

Automated Emergency Braking* (AEB)

Molti incidenti, in città e in strade urbane, sono causati dall’uso tardivo dei freni o da una forza frenante insufficiente. Il guidatore può essere distratto o affaticato, trovarsi in condizioni di scarsa visibilità o dover fronteggiare una frenata improvvisa del veicolo che lo precede.
In questo caso, il sistema AEB interviene in autonomia a supporto del guidatore.

Quando il sistema rileva che la distanza dal veicolo che precede è breve, si prepara per una potenziale frenata di emergenza. Se il guidatore non reagisce, il sistema interviene prontamente richiamando l’attenzione attraverso segnali acustici e visivi, dando un breve ma evidente scatto del freno che dà al guidatore il tempo di reagire. Se la frenata è insufficiente, il sistema interviene fornendo la pressione mancante sul freno; nei casi di mancata reazione da parte del guidatore e collisione inevitabile, il sistema effettua automaticamente la frenata completa. La collisione avviene quindi ad una velocità sensibilmente inferiore, riducendo la gravità dell’incidente per i passeggeri di entrambi i veicoli.

Lane Departure Warning (LDW)

Il sistema LDW utilizza una videocamera per rilevare le linee di demarcazione della corsia poste davanti al veicolo e monitorarne la posizione nella corsia, avvertendo il guidatore tramite un segnale visivo, acustico e/o aptico (ad esempio una vibrazione del volante).

Tali avvisi segnalano l’uscita del veicolo dalla carreggiata, consentendo di riacquisire rapidamente la giusta direzione. Quando viene attivato l’indicatore di cambio intenzionale di corsia o direzione, il sistema non emette alcun avviso.

 

Adaptive Cruise Control (ACC)

Nelle situazioni di traffico intenso, avere la giusta concentrazione per mantenere la corretta distanza di sicurezza dal veicolo che ci precede non è sempre possibile.
Grazie al sistema Adaptive Cruise Control (ACC), Bosch è in grado di supportare il guidatore durante la marcia, consentendogli una guida rilassata e sicura anche nelle situazioni più critiche.

Il sistema Adaptive Cruise Control (ACC) Bosch calcola distanza, direzione e velocità relativa attraverso un apposito radar Bosch a lungo raggio (Bosch LRR4), che monitora il traffico nella zona antistante. Finché la strada davanti è libera, l’ACC mantiene la velocità imposta dal guidatore. Se il sistema identifica un veicolo nella stessa carreggiata, ad una velocità più bassa, quest’ultimo corregge la velocità di percorrenza, rilasciando l’acceleratore o attivando i freni, assicurando che la distanza desiderata dal guidatore sia mantenuta. Quando la strada è nuovamente libera (per esempio il veicolo che precede accelera o cambia corsia), l’ACC Bosch riporta automaticamente l’auto alla velocità di crociera precedentemente impostata.

La variante ACC stop & go può anche rallentare autonomamente l’auto, fino all’arresto completo, per poi essere riattivato dal guidatore nella successiva ripartenza.

La nuova Jeep Compass è equipaggiata, inoltre, con il sistema di assistenza al parcheggio Bosch. Questa tecnologia è in grado di trovare velocemente e autonomamente uno spazio di parcheggio idoneo, sia parallelo che perpendicolare, supportando la manovra di sterzata in sicurezza e senza stress. Attraverso molteplici movimenti dello sterzo, il Bosch Parking Assistant effettua la manovra della vettura in spazi di parcheggio, che siano minimo 80 cm superiori alla lunghezza del veicolo. La centralina elettronica prende quindi il controllo mentre al guidatore rimane solamente il compito di controllare la manovra accelerando e frenando a seconda delle necessità. Il sistema di assistenza al parcheggio è in grado di dialogare con gli altri sistemi a bordo e sterzare il veicolo con il minimo sforzo, anche negli spazi più stretti.
Il guidatore può interrompere la manovra assistita in qualsiasi momento, semplicemente riprendendo il controllo del volante.
Il sistema Bosch assiste il guidatore anche durante l’uscita dai parcheggi.