Ottima performance di Pujatti nel Gran Finale di Siena.

Dopo alcune gare particolarmente sfortunate il pilota del Team CRG Gamoto Nicholas Pujatti si è reso protagonista di un’ottima performance sul Circuito di Siena, teatro della quinta e ultima tappa del Campionato Italiano karting 2017.

Sul circuito senese infatti il driver friulano ha iniziato subito nel migliore dei modi, facendo segnare un ottimo undicesimo tempo già nel corso delle qualifiche (67 iscritti in categoria 60 Mini) e garantendosi così lo start nelle varie heats (4) dalla nona casella dello schieramento. Nella prima manche di sfida incrociata Pujatti otteneva un ottimo sesto posto, a cui faceva seguito un ottavo nella seconda e un decimo nella terza. Nella quarta e ultima manche Pujatti, mentre era in piena lotta nuovamente per la TOP 5,  eccedeva purtroppo in un tentativo di sorpasso andando ad impattare contro l’incolpevole Croccolino e venendo a fine gara penalizzato per questa manovra classificandosi solo 25°. A causa di questo inconveniente Pujatti ero costretto a prendere il via di Gara 1 dalla ventisettesima posizione in griglia andando poi a concludere una gara accorta e senza rischi in ventinovesima piazza. In Gara 2, partito dunque 29°, Pujatti si impegnava in una buona rimonta riuscendo a concludere 23°. Un finale di week end dunque fortemente compromesso dall’incidente nella quarta manche che però non ha mancato di sottolineare le ottime prestazioni mostrate nel resto del week end.

Nicholas Pujatti:La pista di Siena mi è piaciuta molto e siamo riusciti con il Team Gamoto a trovare subito un buon assetto. Sia in qualifica che nelle heats ero molto veloce ma nella quarta ho commesso un grave errore e sono molto dispiaciuto di aver rovinato la mia gara e quella di Croccolino. Partendo poi così indietro nelle manche finali era difficile risalire per cui ho solo evitato di fare altri errori.”

Il prossimo impegno per Pujatti sarà ora ad Adria nel week end del 15-17 Settembre in occasione della Finale Italiana ROK Cup.

Per maggiori info visitate il sito www.nicholaspujatti.com