Line up di prestigio per il Team Driver nell’Italiano Karting di Adria.

A pochi giorni dai successi a ripetizione ottenuti nella prova di Siena dell’X30 Challenge Italy, il Team Driver torna in pista questo week end per la quarta prova del Campionato Italiano Karting che si terrà sul tracciato dell’Adria Karting Raceway. Per questo importante evento il Team Principal Devid De Luchi ha deciso di fare le cose in grande andando a schierare ben 14 piloti divisi in varie classi.

Nella Entry Level saranno Laonardo Dal Col e Damiano Ingolfo a schierarsi al via con i colori del team veneto, mentre nell’agguerrita categoria 60 Mini i protagonisti saranno Nathan Fabris, Diego Faè e Alberto Sist. Nella categoria ACI Junior a puntare al podio tricolore ci saranno Leonardo Fornaroli e Giacomo Chiappini, affiancati per l’occasione dal pilota cinese Huang Xi Zheng. Nella categoria ACI Senior il team veneto schiera un trio di new entry straniere: Liam Crystal (Brasile) e le due sorelle di Abu Dhabi (UAE) Hamna Al Qubaisi e Hamda Al Qubaisi. Nella categoria OKJ sarà invece ancora Leonardo Papalia a difendere i colori del Team Driver mentre la categoria regina KZ2 vedrà al via il velocissimo ed esperto Mirco Torsellini. Un gruppo davvero nutrito e di prim’ordine per puntare ad un week end da veri protagonisti.

Devid De Luchi: “Per questa gara abbiamo deciso di fare davvero le cose in grande. 14 piloti in pista in un solo week end sono davvero un grande impegno per noi. Abbiamo l’onore di avere con noi anche tre piloti stranieri oltre ad un pilota velocissimo come Torsellini. Mi aspetto grandi risultati da questo week end.”

Il programma del week end di Adria si svilupperà a partire da oggi Venerdì 14 con la disputa delle prove libere e della sessione di prove ufficiali. L’indomani, Sabato 15, sarà invece la volta del warm up e delle manche di qualifica per poi concludere Domenica 16 con le due manche finali di gara.

Per chi volesse seguire l’evento LIVE sarà sufficiente collegarsi con il sito del campionato www.acisport.it

Per ulteriori info visitate il sito www.teamdriver.it.