[PHOTO GALLERY] Al via gli ordini di Opel Insignia Country Tourer.

La nuova Opel Insignia Country Tourer sarà presentata in anteprima al Salone dell’Automobile di Francoforte di quest’anno (IAA, dal 12 al 24 settembre) e subito dopo sarà disponibile presso le concessionarie. Ma da oggi è già possibile ordinare questa vettura votata all’avventura, dall’esclusivo fascino fuoristrada e dotata di trazione integrale intelligente con torque vectoring a richiesta. Insignia Country Tourer, il nuovo modello al vertice della gamma Insignia, è disponibile a partire da 39.550 Euro (prezzi chiavi in mano in Italia, IPT esclusa), con tantissime tecnologie e numerosi sistemi di assistenza all’avanguardia.

La dotazione di serie comprende infatti il portellone elettrico handsfree, per facilitare al massimo le operazioni di carico e scarico, il modernissimo telaio FlexRide, l’assistenza alla partenza in salita Hill Start Assist, la telecamera anteriore Opel Eye con Allerta incidente con Rilevamento pedoni e Frenata automatica di emergenza in città, Allerta in caso di involontario superamento dei limiti di carreggiata Lane Departure Warning e Sistema di mantenimento della corsia di marcia Lane Keep Assist con correzione automatica dello sterzo, Indicazione della distanza di sicurezza Following Distance Indication, Assistenza abbaglianti High Beam Assist e inserimento automatico degli anabbaglianti con riconoscimento gallerie. Il massimo comfort è garantito da funzioni come il climatizzatore automatico bizona, il sistema Keyless Open & Start e i sedili comfort regolabili in numerose direzioni. Chi viaggia su Insignia Country Tourer può disporre del meglio dell’intrattenimento e della connettività grazie al sistema Radio R 4.0 IntelliLink compatibile con Apple CarPlay e Android Auto. Di serie anche Opel OnStar, il servizio di   connettività e assistenza personale con un anno di servizi OnStar1 tra cui la prenotazione di camere d’albergo2 e la ricerca di parcheggio3.  1 I servizi OnStar (eccetto il Wi-Fi) devono essere attivati e richiedono la creazione di un account presso OnStar Europe Ltd. Tutti i servizi sono soggetti alla copertura e alla disponibilità di reti mobili. L’uso dei servizi OnStar (eccetto il Wi-Fi) è gratuito per 12 mesi dalla data di registrazione o, se precedente, di consegna del veicolo. I servizi sono soggetti a costi dopo il periodo di prova. Verifica su opel.it eventuali limitazioni e costi.

Una carrozzeria robusta, interni comodissimi: l’Insignia dedicata agli “appassionati della campagna”  La nuova Opel Insignia Country Tourer vanta le stesse virtù dei modelli gemelli Grand Sport e Sports Tourer: è sportiva, elegante, ha un’architettura nuovissima e particolarmente leggera, sistemi di assistenza all’avanguardia e tecnologie innovative come gli apprezzatissimi fari IntelliLux LED® a matrice composti da 32 segmenti LED, una caratteristica unica in questa categoria, e molte altre funzioni.  La griglia, larga e in grande evidenza, e i sottili gruppi ottici anteriori danno l’impressione di larghezza e orizzontalità, mentre la protezione sottoscocca di colore silver spinge la vettura verso il basso per sottolinearne robustezza e presenza su strada. I rivestimenti protettivi neri sagomati nella parte inferiore, sui passaruota e lungo la fiancata evidenziano ulteriormente il carattere virile della vettura. Proprio come l’anteriore, anche il posteriore si caratterizza per gli stilemi che rimandano al mondo dell’avventura, come la protezione sottoscocca e le doppie cornici cromate degli scarichi che rendono la vettura visivamente ancora più bassa e larga.  In linea con il carattere di vettura versatile e virile, nuova Insignia Country Tourer è soprattutto estremamente pratica. Per facilitare al massimo le operazioni di carico, il portellone si può aprire senza neppure toccare la vettura. In abbinamento al sistema “Keyless Open & Start” si apre infatti con un semplice movimento del piede sotto il paraurti posteriore.

Un secondo movimento del piede sotto il paraurti consente di chiudere il portellone. Per portare il volume del bagagliaio a 1.665 litri, la nuova Insignia Country Tourer è dotata di sedili posteriori abbattibili in configurazione 40/20/40 di serie,   per poter organizzare il vano di carico in modo ancor più flessibile. I sedili posteriori possono essere abbattuti premendo un tasto nel vano bagagli.

Le barre portatutto presenti di serie sul tetto sottolineano la voglia di avventura e aumentano la versatilità di nuova Insignia Country Tourer permettendo a questa robusta station wagon di trasportare sul tetto fino a 100 chilogrammi di peso. L’abitacolo risulta molto spazioso per chi guida ma soprattutto per i passeggeri seduti sui sedili posteriori. Il massimo comfort è garantito dai sedili anteriori ergonomici a richiesta, certificati dall’associazione tedesca indipendente di esperti di postura AGR e dotati di ventilazione e funzione massaggio (500 Euro) disponibili per guidatore e passeggero anteriore.

Adatta a tutti i terreni: propulsori e tecnologie telaistiche di vertice  Nuova Opel Insignia Country Tourer si distingue per la presenza di potenti motori turbo diesel. Inizialmente il diesel più potente è il due litri da 125 kW/170 CV, disponibile a richiesta con la trazione integrale (consumi nel ciclo NEDC: ciclo urbano 8,4 l/100 km, ciclo extraurbano 5,4 l/100 km, ciclo misto 6,5 l/100 km, emissioni di CO2 pari a 172 g/km) associato al nuovo cambio automatico a otto rapporti e la rivoluzionaria trazione integrale Twinster. Un diesel ancora più potente rafforzerà la gamma nel prossimo futuro.

La distanza dal terreno aumenta di venticinque millimetri e, insieme all’innovativa trazione integrale con torque vectoring e alla nuova sospensione posteriore a cinque bracci, permette di lasciare le strade asfaltate in tutta tranquillità e garantisce a Insignia Country Tourer il sistema più raffinato del segmento. Invece del tradizionale differenziale posteriore, che trasmette la coppia alle ruote posteriori in modo uguale, Opel Insignia Country Tourer monta due frizioni a dischi multipli a controllo elettronico, che consentono di trasferire la potenza individualmente e in modo preciso a ciascuna ruota, indipendentemente dalle condizioni meteorologiche o del fondo stradale. Per contrastare la tendenza al sottosterzo nelle curve più strette, che si registra alle velocità più elevate, il sistema, in funzione dell’accelerazione e del movimento dello sterzo, aumenta la quantità di coppia inviata alla ruota posteriore esterna.

Tutto ciò avviene senza alcun intervento da parte del guidatore e in una frazione di secondo, stabilizzando così il veicolo. Inoltre, Insignia entra in curva in modo più preciso, rispondendo più spontaneamente ai comandi del guidatore. Il comportamento della vettura risulta pertanto neutro, Insignia è più stabile e guidabile in tutte le situazioni.   Il telaio FlexRide è stato ulteriormente migliorato e rappresenta la base di un comportamento di guida ottimale e adatto a qualsiasi situazione. Il sistema adatta sospensioni, sterzo, risposta dell’acceleratore e punti di cambiata (sui cambi automatici) in modo indipendente o in base alle modalità ‘Standard’, ‘Sport’ o ‘Tour’ che il guidatore ha la possibilità di selezionare. Il nuovo software ‘Drive Mode Control’ è il cuore e l’anima del telaio attivo.

Analizza continuamente le informazioni trasmesse dai sensori e dalle impostazioni e riconosce lo stile di guida individuale.  Inizialmente la gamma motori sarà composta da un diesel due litri a trazione anteriore da 125 kW/170 CV – con cambio manuale a sei rapporti o automatico a otto rapporti (consumi nel ciclo NEDC: ciclo urbano 7,6-7,1 l/100 km, ciclo extraurbano 5,0-4,6 l/100 km, ciclo misto 6,0-5,5 l/100 km, emissioni di CO2 pari a 157-145 g/km).