Il Lamborghini Super Trofeo Europa fa tappa a Silverstone.

Solamente tre settimane dopo il weekend inaugurale di Monza, il Lamborghini Super Trofeo Europa fa rotta verso Silverstone. Sarà il circuito inglese ad ospitare il 12, 13 e 14 maggio il secondo dei sei doppi appuntamenti della serie che nella tappa tricolore non ha mancato di offrire grande spettacolo, con un continuo avvicendarsi di protagonisti e sette differenti equipaggi al top nelle quattro classi.

Il monomarca riservato alle Lamborghini Huracán Super Trofeo è ripartito con tante novità ed un ricambio generazionale. A presentarsi nelle vesti di leader assoluto tra i PRO, ci sarà infatti il binomio della GDL Racing formato dal diciottenne olandese Rik Breukers e la “new entry” Axcil Jefferies, 23 anni dello Zimbawe e al proprio esordio nel campionato continentale, assieme già vincitori lo scorso marzo del titolo della serie Middle East e sul tracciato brianzolo autori del successo nella gara inaugurale e di un secondo posto.

Subito dietro, a sole tre lunghezze, la coppia italo-canadese del team Antonelli Motorsport formata da Loris Spinelli ed il rookie Mikaël Grenier, a Monza primi in Gara 2 dopo avere messo a segno un terzo posto il sabato. Con un secondo e un terzo piazzamento al loro attivo il brasiliano Raphael Abbate e il giapponese Yuki Nemoto cercheranno di portare ancora una volta in alto i colori della VS Racing.

In cerca invece di un riscatto è l’inedito binomio formato dall’esperto Vito Postiglione e dal diciassettenne Jonathan Cecotto. Il figlio dell’ex pilota di F.1 e campione delle due ruote Johnny Alberto, si è presentato nel primo round mettendo tutti dietro al termine della seconda sessione di qualifica. Ma una serie di inconvenienti hanno portato il duo della Imperiale Racing a raccogliere sicuramente meno di quanto poteva essere alla loro portata. Per quanto riguarda Postiglione, va ricordato che proprio a Silverstone nel 2016 riuscì a mettere a segno il suo primo successo nel monomarca riservato alle vetture della Casa di Sant’Agata Bolognese.

A presentarsi sui 5,9 chilometri del circuito del Northamptonshire nelle vesti di leader della classe PRO-AM, ci sarà un altro equipaggio “targato” VS Racing, quello composto dal tedesco Christopher Dreyspring e dal cinese Ja Tong Liang, che hanno capitalizzato al meglio il weekend lombardo centrando due secondi posti. Mentre ad imporsi nelle due gare sono stati nell’ordine Shota Abkhazava e Kelvin Snoeks (ArtLine Team Georgia) e l’equipaggio tutto francese della MN Development formato da Julien Briché e Jean-Laurent Navarro. Tra gli osservati speciali anche l’altro diciottenne Kikko Galbiati, che sulla sua pista di casa ha messo a segno due terzi posti con una vettura del team Antonelli Motorsport.

Con due centri su due, i polacchi Andrej Lewandowski e Teodor Myszkowski, alla loro prima stagione con la VS Racing (la seconda nel Lamborghini Super Trofeo Europa) guidano la classifica della classe AM. Nei loro confronti i rientranti Laurent Jenny e Cedric Leimer (Autovitesse) pagano al momento 11 punti.

In evidenza a Monza nella Lamborghini Cup, in cui ha ottenuto due pole, un secondo posto e la vittoria in Gara 2 portando in alto i colori del team Target Racing, Antonios Vossos è stato “promosso” in AM. Così come il pilota dello Sri Lanka Dilantha Malagamuwa (già protagonista nelle scorse stagioni della serie asiatica), a sua volta autore sul circuito brianzolo di un primo ed un secondo posto di classe con la GDL Racing.

La prima delle due gare della durata di 50 minuti, con il via lanciato ed il pit-stop obbligatorio, prenderà il via sabato alle ore 15.05 (16.05 CEST), mentre Gara 2 è in programma domenica a partire dalle ore 11.35 (12.35 CEST). Sempre sabato si svolgeranno i due turni di qualifica di 20 minuti ciascuno utili a definire i due schieramenti. Venerdì si comincerà invece con le due sessioni di prove libere da un’ora ciascuna. Entrambe le gare verranno trasmesse in diretta streaming sul sito ufficiale, all’indirizzo http://squadracorse.lamborghini.com/live-streaming.