Al Margutti Moretti sfiora il podio e si conferma al top nella OK.

Nel prestigioso Trofeo il pilota mantovano dimostra il suo talento inserendosi nel gruppo dei top drivers.

Dopo una lunga sosta forzata per indisposizione fisica il pilota mantovano del Team Baby Race Marzio Moretti è tornato in pista questo week end, sul tecnico tracciato South Garda di Lonato (BS), per disputare il Trofeo Margutti. Al debutto quest’anno in questa nuova categoria Moretti aveva già fatto vedere, nelle prime gare della stagione, di aver ben assimilato il salto prestazionale tra le categorie OKJ e OK, inserendosi subito nel gruppo dei piloti di testa. Naturalmente veloce, il mantovano ha confermato questo trend anche in occasione del Trofeo Margutti che lo ha visto opposto a ben 32 piloti tra i migliori a livello internazionale. Sin dalle prove libere del Venerdì Moretti lasciava subito intendere che sarebbe stato uno dei protagonisti del week end facendo segnare il secondo tempo assoluto nel suo terzo turno. Nelle qualifiche, disputatesi in sessione unica, Moretti confermava l’ottimo feeling con la pista bresciana facendo segnare il quarto tempo assoluto a 38 millesimi dal poleman Tom Joyner (Chiesa Corse). Forte di questa ottima posizione in griglia, Moretti affrontava le due manche eliminatorie con il massimo della concentrazione chiudendo in entrambe i casi in nona posizione e guadagnandosi così lo start per la Pre Finale dalla stessa posizione. Proprio in questa manche Moretti dava sfoggio di tutto il suo talento e della sua velocità recuperando posizioni su posizioni nel corso della gara arrivando a chiudere sotto la bandiera a scacchi in terza posizione assoluta e facendo segnare il best lap. Carico e motivato il mantovano scattava dalla seconda fila in Finale ma riceveva subito al via un forte colpo che lo faceva scivolare in quattordicesima piazza. Malgrado questo sfortunato episodio Moretti non si dava per vinto e iniziava una rimonta ancora più spettacolare di quella messa in atto in Pre Finale che lo portava a chiudere la gara quarto ad un passo dal podio. Un week end dunque da grande protagonista per il pilota Baby Race che lascia però anche l’amaro in bocca per un podio che il mantovano avrebbe ampiamente meritato.

Marzio Moretti: “Escluso l’episodio di inizio gara in Finale finalmente ho avuto a disposizione per tutto il week end un mezzo meccanico perfetto e non ho accusato problemi tecnici. Purtroppo il colpo ricevuto in partenza mi ha compromesso ogni possibilità di lottare per la vittoria e mi ha costretto ad una furiosa rimonta. Sono comunque molto soddisfatto del risultato e voglio ringraziare tutto il team Baby Race e One Engines per avermi messo in condizione di essere sempre molto veloce e competitivo. ”
Il prossimo impegno in gara per il driver mantovano sarà ora nel corso del week end dell’08-09 Aprile, in occasione della quarta e ultima tappa della WSK Super Master Series che si disputerà sul tracciato di Sarno (NA).