La Conca mette a dura prova Laganella nelle terza della WSK Super Master Series.

Nella gara del debutto con i colori del team inglese Forza Racing, Umberto Laganella ha dovuto affrontare uno scoglio ulteriore rappresentato dalla pista La Conca di Muro Leccese (LE). Considerata da tutti gli addetti ai lavori la pista più pesante dal punto di vista fisico, La Conca ha sicuramente complicato il debutto del pilota foggiano con il neo team inglese. Se infatti sarebbe stato comunque già necessario il dovuto apprendistato iniziale con la nuova compagine, l’impegnativo tracciato pugliese ha indubbiamente reso ancora più complesso e difficoltoso questo avvio di collaborazione. A seguito di questa combinazione di circostanze, Laganella non è riuscito a conquistare la finale della OK dopo aver per tutto il week end cercato di tirare fuori il meglio dal proprio telaio e di lavorare con il team per trovare i giusti set up. Le prossime gare saranno sicuramente più soddisfacenti per il driver pugliese in ragione della crescente presa di confidenza con il nuovo team e il nuovo kart.

 

Umberto Laganella: Abbiamo cambiato team alla vigilia di una gara già di per sé molto impegnativa. La categoria OK non consente il minimo errore e se non sei al 100% in tutto paghi subito dazio. Devo sicuramente entrare più in confidenza con il nuovo staff tecnico del team e migliorare la mia preparazione fisica dato che qua a La Conca ho spesso risentito della stanchezza. La stagione è ancora lunga e sono sicuro che prima o poi arriveranno i risultati che vogliamo.”

Il prossimo impegno ora con la pista per Umberto Laganella sarà il week end del 8-9 Aprile sul Circuito Internazionale di Napoli – Sarno (NA) per la tappa conclusiva della WSK Super Master Series.

Umberto Laganella