[Ginevra 2017] McLaren 720s a Ginevra 2017.

La seconda-generazione della McLaren Super Series, svelata all’87° Salone Internazionale di Ginevra, è stata creata per ridefinire le aspettative che un pilota può avere dal comportamento di una supercar, partendo dal suo un potere di arresto fenomenale da un lato  la sua accelerazione bruciante dall’altro.

Raggiungendo I 200km/h (124mph)  in 7.8 secondi, la nuova supercar  McLaren può frenare sino all’arresto in soli 4.6 secondi e in 117 metri – 6 metri in meno della 650S e quasi al pari della leggendaria McLaren P1TM *.    “Oltre a garantire un eccezionale coinvolgimento del conducente divertimento alla guida, per il quale il brand è rinomato, la nuova supercar  McLaren saprà anche eccellere nella guida quotidiana,” ha dichiarato Chris Goodwin, Chief Test Driver McLaren Automotive.

Le prestazioni eccezionali e la guidabilità della seconda-generazione Super Series, affinata da prove condotte verso i limiti e oltre, garantiscono la base perfetta perché sia la supercar più completa per tutti gli usi.”  McLaren ha rilasciato un breve filmato, durante le prove dinamiche della vettura, condotte da Chris Goodwin.

La capacità di frenata eccezionale della seconda-generazione Super Series è stata perfezionata durante un rigoroso programma di sviluppo delle tecnologie dinamiche mai intrapreso prima da McLaren Automotive.  Pinze dei freni più leggere, più rigide, dischi in carbo-ceramica di serie e la sensibilità del pedale del freno ottimizzato e la modulazione portata al limite sono elementi chiave dell’incredibile potere frenante, dove sono critiche le performance dei pneumatici.

Con il contributo degli ingegneri McLaren, la Pirelli ha sviluppato dei nuovi pneumatici Pirelli P-Zero Corsa dedicati alla seconda-generazione Super Series che migliorano del 6% l’aderenza meccanica a confronto con la 650S.

Il pneumatico Corsa è uno dei pneumatici  della gamma sviluppata da Pirelli appositamente per la nuova supercar di McLaren,  e tutte offrono un eccellente ritorno di sensazioni al conducente e allo stesso tempo garantiscono  eccezionali doti  sia aderenza che di prestazioni in frenata.