Spaziosa e sportiva: la nuova Opel Insignia Sports Tourer

La nuovissima Opel Insignia Sports Tourer è in forma smagliante. Sportiva come una coupé di grandi dimensioni, è incredibilmente spaziosa e molto sicura, come ci si aspetta da una vera e propria ammiraglia. La seconda generazione di Insignia si distingue per le linee mozzafiato, un bagagliaio da ben 1.640 litri (oltre 100 in più rispetto al modello attuale) e per le numerose soluzioni hi-tech, dai rivoluzionari fari anteriori Opel IntelliLux LED® a matrice ai modernissimi sistemi di assistenza alla guida e all’affascinante head-up display.

Inoltre Insignia dispone della sempre eccellente connettività Opel, caratterizzata dalla proiezione dello smartphone e ora in grado di offrire una nuova funzione di Opel OnStar, la possibilità per chi viaggia su Insignia di prenotare camere d’albergo e ricercare parcheggi attraverso l’operatore OnStar. La nuova ammiraglia è anche la prima vettura realizzata a Rüsselsheim disponibile con cambio automatico a otto rapporti, telecamera da 360° e trazione integrale intelligente con torque vectoring. Nuova Opel Insignia Sports Tourer sarà presentata in anteprima mondiale al Salone Internazionale dell’Automobile di Ginevra e, in Italia, sarà ordinabile a partire dal 7 marzo. Pag. 2   La nuova Opel Insignia Sports Tourer è fino a 200 chilogrammi più leggera rispetto al modello attuale, in funzione di motorizzazione e allestimento. È stato possibile raggiungere questo incredibile risultato grazie all’adozione di materiali leggeri e di soluzioni efficienti. Tutto questo, abbinato alla posizione di seduta più bassa del guidatore, produce un considerevole miglioramento delle caratteristiche dinamiche: il grande station wagon di Rüsselsheim non è mai stato così agile.  “La nostra nuova ammiraglia è piena di tecnologie accessibili a tutti, che rendono la guida più sicura e più comoda. E poi c’è l’enorme quantità di spazio. Per il lavoro o per il tempo libero, nuova Insignia Sports Tourer è praticamente perfetta per qualsiasi necessità di trasporto. In altre parole, è l’astronave di Rüsselsheim! E infine, l’esperienza di guida è davvero dinamica! La vettura è molto più snella che in passato e monta il telaio FlexRide di ultima generazione,” ha dichiarato soddisfatto Karl-Thomas Neumann, CEO di Opel.