Opel Ampera-e vince il ‘Paul Pietsch Award’ per le tecnologie innovative.

Nuova Opel Ampera-e si lascia già la concorrenza alle spalle, anche nel numero di premi ricevuti. La giuria di Best Cars composta dai 27 redattori capo della rivista auto motor und sport e pubblicazioni a essa collegate in 21 paesi, ha conferito alla vettura elettrica Opel, specialista di autonomia, il premio ‘International Paul Pietsch Award 2017’ per le tecnologie innovative.

Ampera-e ha suonato la carica e ha ottenuto ben il 41% dei voti, oltre il 10% in più rispetto alla seconda classificata.  “Ampera-e è l’auto elettrica per l’uso quotidiano. Nessuno dovrà più temere di non poter continuare un viaggio perché la batteria si scarica, grazie a un’autonomia di oltre 500 chilometri. Come dimostra il ‘Paul Pietsch Award’, Ampera-e non è un veicolo esclusivamente visionario, è reale e sarà disponibile presso le concessionarie già quest’anno,” ha dichiarato Karl-Thomas Neumann, CEO di Opel, durante la cerimonia di premiazione che si è svolta presso l’International Congress-Center di Stoccarda.

Lo speciale premio per le migliori idee tecnologiche viene assegnato dal 1989. Il premio è dedicato a Paul Pietsch, ex pilota di Formula Uno e co-fondatore della Motor Presse di Stoccarda. Per candidarsi al premio è necessario che l’innovazione sia disponibile per la produzione in serie e che offra un effettivo valore aggiunto per i clienti nei settori ambiente, comfort, sicurezza ed economia.