Andolfi e Fenoli pronti al via a Montecarlo.

L’equipaggio di Aci Team Italia sta per affrontare sulla nuova Abarth 124 Rally nella prova d’apertura del WRC 2017.

Tutto è pronto a Gap per l’85a edizione del Rally di Montecarlo che parte questo pomeriggio con lo shakedown. Saranno in totale 17 le prove speciali della gara monegasca in programma quest’anno per complessivi 382,65 km cronometrati.

Sarà questa anche la corsa dell’esordio ufficiale della 124 Abarth, e sulla vettura torinese gestita dalla Bernini Rally sarà al via anche l’equipaggio di ACI Team Italia, formato da Fabio Andolfi e Manuel Fenoli.
“La maggior parte delle prove sono ghiacciate o innevate – ha commentato Andolfi dopo le ricognizioni – La scelta delle gomme durante la corsa non sarà perciò facile e dovremo fidarci parecchio dei nostri ricognitori. Io ho scelto per l’occasione mio fratello Fabrizio che verrà navigato da Monica Cicognini, due persone che conoscono perfettamente il mio sistema di note. La tappa più difficile secondo me sarà soprattutto la prima di domani, che si corre in notturna e dove sicuramente troveremo il verglas. Ma anche venerdì e sabato non sarà da meno, ci sarà molto ghiaccio, mentre le speciali di domenica sono asciutte. Da parte mia sono davvero contento di essere qui al debutto con la 124 Abarth, e ringrazio tutti quelli che mi stanno aiutando a crescere, in primis il presidente dell’ACI Angelo Sticchi Damiani, che anche lui da pilota in passato ha corso proprio con la 124 Abarth”.

LA GARA. L’85° Rally di Montecarlo inizia questo pomeriggio con lo shakedown di Gap, la gara vera e propria partirà però domani sera con il crono di Entrevaux-Ubraye di 21,25 km, trasmesso in differita da FOX Sports alle ore 22.45. Sempre in notturna seguirà poi il crono di Bayons (25,49 km) che chiuderà la prima semitappa della prova monegasca il cui arrivo a Gap è previsto a notte fonda dopo 46,74 km cronometrati alle ore 23.52. La seconda giornata di venerdì (Gap-Gap) prevederà invece ben 160,80 km cronometrati suddivisi in 6 speciali, vale a dire le prove di Agnieres en Devoluy (24,63 km), Aspres les Corps (38,94 km) e St. Leger les Melezes (16,83 km) ripetute due volte. Sabato ci sarà la terza tappa Gap-Monaco, lunga 121,39 km cronometrati, in cui le speciali in programma saranno quelle di Lardier et Valenca (31,17 km) e La Batie Monsaleon (16,78 km) ripetute due volte (il crono delle 12 sarà trasmesso in diretta da FOX Sports), a cui si aggiungerà a fine giornata la prova di Bayons (25,49 km).
I piloti arriveranno al porto di Montecarlo sabato solo in serata e la mattina di domenica ripartiranno per la tappa finale di soli 53,72 km cronometrati, composta dai due passaggi a Luceram (5,50 km) e sulla speciale di La Bollene Vesuvie-Peira Cava (21,36 km), lo storico crono del Turini, che nel secondo passaggio sarà la power stage della gara, che andrà in onda in diretta dalle ore 12 su FOX Sports.