Peugeot 208 gpl, la doppia anima della mobilità pulita.

Da sempre #peugeot è impegnata a proporre versioni dei suoi modelli “mirate” alle esigenze delle singole nicchie del mercato. Un esempio è #208gpl, modello che concilia le esigenze di rispetto ambientale con una sensibile riduzione di costi alle stazioni di servizio, il tutto lasciando inalterato il piacere di guida tipico del Leone. Tutte le info qui: http://www.motormedia.it/2017/01/16/peugeot-208-gpl-la-doppia-anima-della-mobilita-pulita/

Geplaatst door MotorMedia op Zondag 15 januari 2017

Da sempre Peugeot è impegnata a proporre versioni dei suoi modelli “mirate” alle esigenze delle singole nicchie del mercato.

Un esempio è 208 GPL, modello che concilia le esigenze di rispetto ambientale con una sensibile riduzione di costi alle stazioni di servizio, il tutto lasciando inalterato il piacere di guida tipico del Leone. Questa versione di 208 adotta un moderno impianto GPL della specialista di Reggio Emilia LandiRenzo abbinato al moderno tre cilindri benzina PureTech 82, eletto “motore dell’anno 2016” per la categoria 1.0 – 1.4 litri. Per continuare ad assicurare prestazioni e affidabilità anche con questa alimentazione, il tre cilindri PureTech 82 è dotato di una testata dedicata, con valvole e sedi valvole rinforzate.

L’impianto studiato da LandiRenzo è dotato di un serbatoio GPL toroidale di 33,6 litri collocato nell’alloggiamento della ruota di scorta, sotto il pianale del bagagliaio, e di una valvola per il rifornimento a fianco del bocchettone della benzina. Sono modifiche che non hanno alcun impatto sulla capacità del vano di carico e sull’estetica della vettura.

Peugeot 208 PureTech 82 GPL – che beneficia della garanzia ufficiale del Leone – perché l’impianto di GPL è installato direttamente sulla linea di produzione della 208 – è disponibile con carrozzeria a tre e a cinque porte e nei tradizionali allestimenti Access, Active ed Allure.