Il Team Manor paga nuovamente una crisi economica.

Nel Circus della Formula 1 il Team Manor finisce in amministrazione controllata a conferma dello stato di grande difficoltà economica in cui versano molti team del mondiale.

Non si sono nemmeno accesi i motori e non si sono presentate nemmeno le vetture 2017 e già ci sono “bad news” nel Circus della F1. Il Team Manor è infatti finito in  amministrazione controllata. A far cadere questa tegola sulla testa del team britannico è stata la Just Racing Services Ltd, ovvero l’azienda che si occupa solo della gestione operativa della scuderia. Il fatto dunque che la Manor Grand Prix Racing Ltd non sia (per ora) coinvolta nella vicenda dovrebbe scongiurare l’uscita del Team dal Mondiale 2017.

L’amministratore Geoff Rowley ha dichiarato al Guardian la necessità di trovare velocemente nuovi finanziatori: “La squadra non naviga in buone acque anche dopo l’arrivo della nuova proprietà nel 2015. La gestione di un team di Formula 1 richiede significativi e costanti investimenti per cui attendiamo nuovi investitori.”

Salvata in passato dal milionario Stephen Fitzpatrick, la scuderia di Bansbury si trova dunque ora ancora di nuovo vicino al baratro. Staremo a vedere nelle prossime settimane l’evolversi della situazione.