Fate strada, arriva Opel Insignia Grand Sport. Il primo sguardo alla prossima generazione dell’ammiraglia Opel mostra già perché merita questo nuovo nome. Dopo il grande successo riscosso dalla prima generazione di Insignia, Auto dell’Anno 2009, con più di 900.000 unità vendute, Insignia Grand Sport si basa su un’architettura completamente nuova. Il passo è stato allungato di 92 mm e rende l’abitacolo ancora più spazioso, a favore soprattutto del comfort dei passeggeri posteriori. I progettisti hanno inoltre creato una vettura dalle proporzioni eccezionali, innovative e sportive, con l’aspetto di una vera ammiraglia: più lunga e più bassa, vanta il profilo slanciato e leggero di una coupé e la grintosa presenza su strada di veicoli di classe superiore.

Tutto questo si accompagna a caratteristiche aerodinamiche ai vertici del segmento, con un Cx pari a solo 0,26. Anche l’abitacolo di nuova Insignia Grand Sport è una delizia per il guidatore, con il cruscotto slanciato e avvolgente e una posizione di seduta più bassa di tre centimetri che offre un’esperienza di guida molto più coinvolgente e diretta. La nuova Insignia Grand Sport è più dinamica nell’aspetto e anche nel comportamento su strada. Proprio come nel caso di Opel Astra, l’efficienza è stata una delle priorità per gli ingegneri durante lo sviluppo di Nuova Insignia. Una struttura ottimizzata e l’impiego di materiali leggeri hanno contribuito a ridurre le masse fino a 175 chilogrammi, a tutto vantaggio dell’agilità e del comportamento su strada. Nuove funzioni altamente tecnologiche come la trazione integrale con torque vectoring (il sistema più sofisticato offerto in questa categoria) e il nuovo cambio automatico a otto velocità permettono di sfruttare appieno tutto il potenziale della vettura.

122306_broadcast08 Quando il nome dice tutto: la nuova Opel Insignia Grand Sport. Anteprime Automotive News Inoltre, Insignia Grand Sport è dotata di una serie di tecnologie di vertice che la rendono più sicura, più rilassante e più comoda che mai. Sviluppando ulteriormente i fari anteriori attivi IntelliLux LED® a matrice di Astra, che tanti apprezzamenti hanno riscosso, gli ingegneri Opel hanno già creato per Insignia la seconda generazione di fari IntelliLux LED®, ancora più veloci, precisi e potenti, i cui gli abbaglianti raggiungono una distanza di ben 400 metri. Il sistema di mantenimento della corsia di marcia Lane Keep Assist con correzione automatica dello sterzo, il nuovo heads-up display e la telecamera a 360° abbinati a equipaggiamenti di comfort come gli esclusivi sedili premium con certificazione AGR, i sedili anteriori e posteriori riscaldati e il parabrezza riscaldato aumentano ulteriormente il comfort di Insignia. A bordo non mancano ovviamente sistemi eccezionali di infotainment e connettività, grazie all’ultima generazione dei sistemi IntelliLink e al sistema di connettività e assistenza personale Opel OnStar che a partire dal lancio di Insignia offrirà anche un nuovo servizio di Assistenza Personale. La nuova Insignia Grand Sport non si occupa esclusivamente della sicurezza dei propri viaggiatori: la vettura è infatti la prima Opel con cofano attivo in alluminio. In caso di urto con un pedone, si solleva nel giro di pochi millisecondi per aumentare la distanza dalle parti più dure del motore, migliorando notevolmente la protezione. “Con la nuova Insignia Grand Sport Opel piazza un altro colpo da maestro. La nostra nuova ammiraglia possiede tutte le apprezzate virtù di Astra, che ha riscosso un successo straordinario, ma le porta a un livello ancora superiore. Nessun’altra auto di questa categoria può vantare un numero così elevato di tecnologie d’avanguardia. L’abbiamo alleggerita e resa agile e fantastica da guidare. E i nostri designer sono riusciti a regalarle un mix di eleganza e sportività che la farà invidiare anche dalle vetture delle classi superiori. Nuova Insignia raggiunge nuovi vertici. Si tratta di una Grand Sport nel miglior senso della parola,” ha dichiarato Karl-Thomas Neumann, CEO di Opel.

Opel_Monza_Concept_9820802893 Quando il nome dice tutto: la nuova Opel Insignia Grand Sport. Anteprime Automotive News
Opel Monza Concept

Pura emozione: il design si ispira alla Monza Concept. Non è un caso che l’ammiratissima Monza Concept sia stata la fonte di ispirazione del design dell’abitacolo e della carrozzeria della nuova Insignia Grand Sport: il modello della Monza era presente nell’ufficio stile mentre i progettisti creavano la nuova ammiraglia Opel, con la missione di far apparire nuova Insignia elegante, slanciata e sportiva come la concept car. Il risultato parla da solo. Nuova Insignia Grand Sport appare agile e leggera. Nonostante un minimo aumento della lunghezza (4897 mm) rispetto al modello attuale, è riuscita a perdere circa 60 chilogrammi di peso nella sola scocca nuda. In totale, la nuova generazione pesa fino a 175 chilogrammi in meno rispetto al modello uscente. Il passo di questa architettura completamente nuova è stato allungato di 92 millimetri, gli sbalzi anteriori e posteriori sono stati sensibilmente ridotti e le carreggiate aumentate di 11 millimetri. Queste nuove proporzioni rendono Insignia Grand Sport più simile alle vetture a trazione posteriore dei segmenti superiori. Il tetto, slanciato e abbassato di 29 millimetri, rende Insignia ancora più emozionante: ha la silhouette atletica e allo stesso tempo elegante di una coupé.

122306_broadcast14 Quando il nome dice tutto: la nuova Opel Insignia Grand Sport. Anteprime Automotive News La griglia emerge in tutta la sua evidenza, mentre i sottili gruppi ottici anteriori ispirati alla Monza Concept sottolineano ulteriormente le linee orizzontali e particolarmente allungate dell’anteriore, per un aspetto estremamente grintoso. La griglia è stata abbassata rispetto al modello attuale, per rendere la vettura ancora più piantata sulla strada. La linea superiore cromata dei finestrini laterali e la linea del tetto, analoga a quella di una coupé, spingono graficamente la vettura verso il basso e la allungano. La tipica “lama” cattura la luce nella parte inferiore delle portiere e attira l’attenzione verso il posteriore. La nuova Insignia Grand Sport è effettivamente slanciata: il coefficiente di resistenza aerodinamica è pari a 0,26, uno dei migliori del segmento.

122306_broadcast07 Quando il nome dice tutto: la nuova Opel Insignia Grand Sport. Anteprime Automotive News Le linee posteriori, nette e semplici, abbinate ai tipici e precisi LED a doppia ala, fanno sembrare più larga la vettura. La luce di stop con LED dal nuovo design e montata in alto nella parte centrale è stata integrata nella linea del tetto. Il posteriore di Insignia Grand Sport appare così più tecnologico, come i veicoli dei marchi premium.  “Con queste proporzioni e in ogni minimo dettaglio volevamo che la nuova Insignia Grand Sport avesse un aspetto di classe superiore,” ha dichiarato Mark Adams, Vice President Design Europe. “Il suo design è caratterizzato da linee fluide e superfici attentamente studiate, accanto a linee precise e nette che ne evidenziano il fascino: la vettura sembra più lunga, più bassa e più larga di quanto non sia in realtà, e ha sicuramente un aspetto molto elegante. Ogni stilema è sinonimo di competenza tecnica e di massima precisione. Nuova Insignia è un prodotto di valore superiore, con l’aspetto di una vettura di classe superiore e premium.”

122306_broadcast03 Quando il nome dice tutto: la nuova Opel Insignia Grand Sport. Anteprime Automotive News L’attenzione ai dettagli è tangibile anche nell’abitacolo del veicolo. Il posto guida riflette chiaramente la filosofia stilistica Opel “l’arte scultorea incontra la precisione tedesca”. La plancia si distingue per le superfici finemente scolpite e per l’andamento orizzontale. Il design riflette la sensazione di efficienza, precisione e spaziosità. I viaggiatori in seconda fila traggono grandi benefici dalla nuova configurazione e dalle nuove proporzioni della vettura. Il passo più lungo e la struttura completamente rinnovata garantiscono 32 millimetri in più all’altezza dell’anca, 25 millimetri di spazio in più all’altezza delle spalle e delle ginocchia e 8 millimetri di altezza in più. Anche il volume del bagagliaio (da 490 a 1.450 litri) non lascia indifferenti. Il posto guida è stato studiato per il guidatore, che siede tre centimetri più in basso rispetto a prima e si sente pertanto maggiormente integrato nella vettura, per provare un’esperienza di guida più sportiva, più coinvolgente e più intensa. La grande console centrale offre ulteriore sostegno e offre la sensazione di accomodarsi in una vettura di classe superiore. Linee pulite, superfici scolpite e lavorazioni artigianali di prima classe con materiali premium in tutte le zone a contatto assicurano una bellissima sensazione di benessere e raffinatezza. L’esperienza generale è di semplicità ed eleganza. Comandi e interfacce di infotainment sono stati studiati con estrema attenzione. Lo schermo touch privo di cornice del sistema IntelliLink è sofisticato ed estremamente avanzato. Molte funzioni si controllano semplicemente attraverso lo schermo touch e sono state create tre zone funzionali di comandi per utilizzare il sistema in modo rapido e intuitivo: quelli più in alto per le funzioni principali del sistema di infotainment, quelli centrali per la climatizzazione e il riscaldamento, quelli più in basso per i sistemi di assistenza alla guida. Il layout è estremamente pulito e non obbliga guidatore e passeggeri a entrare nei sottomenu dello schermo touch per trovare le funzioni principali.