Bosco vola a Las Vegas per la sua ultima avventura nella 60 Mini.

Dopo aver chiuso la stagione europea con il podio nella Finale Internazionale ROK, il pilota del Team Baby Race è volato oltre oceano per la “big heat” di Las Vegas.

Si chiama Supernationals XX event ed è una delle gare più importanti degli States per il settore Karting. In virtù della presenza di nomi di altissimo livello nelle varie entry list di categoria, tra i quali spicca anche il pilota F1 Force India Sergio Perez, la Supernationals XX events terrà i riflettori puntati su di una città che già è di per sé sotto i riflettori del mondo intero: Las Vegas. Nella città dei mega Casinò e della famosa Strip, Luca Bosco affronta la sua ultima sfida nella categoria 60 Mini prima di concentrarsi al 110% sulla nuova avventura 2017: la OKJ.

Dopo un breve ma già molto soddisfacente test a Lonato, il pilota italiano del Team Baby Race è infatti pronto al grande salto ma intende chiudere con un risultato di prestigio questa sua ultima avventura che lo ha visto grande protagonista per tutta la stagione 2016. Per questo specifico evento la categoria nella quale il Bosco sarà chiamato a dare il meglio di sé sarà la Mini Swift: il propulsore del suo Tpny Kart sarà lo IAME mentre per le gomme che avrà a disposizione saranno le Evinco blu, specificamente studiate per questa categoria. Una bellissima e prestigiosa nuova vetrina per uno dei piloti più veloci del panorama 60 Mini a livello internazionale.

Luca Bosco: “E’ davvero un’emozione grandissima per me correre negli States e ancora di più in una città così importante come Las Vegas. Qua il motorsport è molto diverso dall’Europa, ma i piloti della Nascar e della Indy sono considerati dei veri e propri miti. Devo imparare velocemente la pista e abituarmi a combattere con piloti che non ho ancora mai sfidato. Sarà unn bellissimo challenge per me e non vedo davvero l’ora di iniziare.”

Il programma di questo mega evento è quanto mai intenso e ricco di appuntamenti in pista. Si inizierà domani Mercoledì 16 con la disputa dei turni di prove libere per poi proseguire Giovedì 17 con ulteriori prove libere seguite dalle sessioni di qualifica. Venerdì 18 inizieranno invece le molteplici sfide incrociate tra i vari gruppi (incluse le manche di repechage) che si concluderanno Sabato 19. Domenica 20, infine, ci saranno i “Main Events”, ovvero le finali delle varie categorie in programma. Per chi volesse seguire on line questo importantissimo evento che si svolgerà lungo il circuito lungo 1.350 mt, sarà sufficiente collegarsi al seguente link: www.mylaps.com/en/events/superkarts-usa/17573.