Delli Guanti Jr. conclude nella top ten nel Trofeo delle Industrie.

Nell’ultima gara della sua carriera nella 60 Mini il pugliese Pietro Delli Guanti della Birel ART – Junior Team conquista un ottavo posto.

Il Trofeo delle Industrie, andato in scena ieri sul tracciato South Garda di Lonato, rappresentava l’ultima tappa della lunga stagione 2016 che ha visto il giovane driver Pietro Delli Guanti sempre grande protagonista. Il pilota Birel ART, dopo il titolo di vice campione internazionale ROK ottenuto proprio sul tracciato bresciano, si è presentato al cospetto dei più di 70 avversari con la voglia e le determinazione di terminare nel migliore dei modi l’ultima gara di questa sua bellissima stagione.

PDG-1-300x200 Delli Guanti Jr. conclude nella top ten nel Trofeo delle Industrie. KART ADVISOR News Molto veloce sin dalle free practice, terminate sempre nella TOP 10, Delli Guanti Jr. chiudeva settimo la sua qualifica accusando un ritardo dal best lap assoluto di soli due decimi e mezzo. Nelle tre manche di qualifica il pugliese chiudeva quinto, quarto e solo ventiquattresimo (la terza manche) a causa di un problema al tirante dell’aria del suo carburatore che lo costringeva a prendere il via della gara visibilmente attardato. A seguito di questo scratch negativo Delli Guanti Jr. si schierava nella griglia della Pre Finale solo in diciottesima posizione. Abituato alle grandi rimonte, il pugliese del team diretto dall’ex F1 Giorgio Pantano, riusciva subito a prevalere su alcuni avversari accodandosi al gruppetto di testa ma concludendo la gara dodicesimo, dopo una bella lotta con Giardelli. Nella Finale, scattato dodicesimo in virtù del risultato della Pre Finale, Delli Guanti riusciva a conquistare l’ottava piazza sotto la bandiera a scacchi, dopo aver rimontato quattro posizioni e aver ingaggiato un bel duello con Cenedese e Pizzi. Con questa gara si conclude dunque la stagione 2016 del pilota pugliese che ora è atteso, per la prossima stagione, al debutto nella OKJ.

Pietro Delli Guanti: Avrei sinceramente voluto concludere la stagione nella TOP 3 al Trofeo delle Industrie ma abbiamo patito, sin dall’inizio, un po’ di gap rispetto ai più diretti avversari. Quella 2016 è comunque stata una stagione esaltante che difficilmente scorderò. Grazie davvero a tutti quelli che mi sono stati vicino e ai miei partners che ora mi consetiranno il salto nella categoria superiore.”

Presto dunque il pilota pugliese inizierà i test con l’OKJ in previsione dell’ufficializzazione dei suoi programmi sportivi 2017.