Agile, versatile, elettrizzante: Mini Cooper S E Countryman ALL4.

Anche Mini accetta la sfida dell'ibrido.

MINI diventa elettrica. Il brand presenta la prima motorizzazione ibrida plug-in.

Adesso, il tipico divertimento di guida Mini si trasforma in un’esperienza affascinante e sostenibile. La Mini Cooper S E Countryman ALL4 è il primo modello del marchio premium britannico equipaggiato con un propulsore ibrido plug-in che apre la possibilità di vivere una mobilità esclusivamente elettrica, dunque localmente a emissioni zero, abbinata a un’agilità sportiva e una versatilità straordinaria. Il compito di assicurare un’efficiente spinta lo assolvono insieme un propulsore tre cilindri a benzina e un elettrico sincrono. I due motori generano una potenza di sistema di 165 kW/224 CV. Altrettanto affascinante sono il consumo di carburante di 2,1 litri per 100 chilometri e il valore di CO2 di 49 grammi per chilometro (valori nel ciclo di prova UE per vetture ibride plug-in). La vettura si posiziona così come la vettura ideale per target-group urbani, che desiderano sfruttare per esempio i vantaggi della mobilità esclusivamente elettrica negli spostamenti giornalieri tra casa e ufficio e disporre il fine settimana di un utilizzo illimitato a lungo raggio.