Chiusura in bellezza per l’Italiano Karting in Val Vibrata.

Bellissime gare al Kartodromo di Val Vibrata (Teramo) per la quinta e ultima prova del Campionato Italiano ACI Karting.

Credit Photo: Media ACI Sport.

Si aggiudicano i titoli italiani di categoria in KZ2 Francesco Celenta, nella 60 Mini Gabriele Minì, nella OK Junior Marzio Moretti, nella ACI Kart Alessandro Di Cori, nella ACI Kart Junior Aleksander Bardas, nella 125 Club Tommaso Polidoro.

E’ stato un weekend eccellente questo di Sant’Egidio alla Vibrata, vissuto con molta intensità da tutti i 100 partecipanti di quest’ultima prova, dopo i precedenti quattro appuntamenti di Castelletto, Sarno, Adria e Triscina che hanno composto il calendario del Campionato Italiano ACI Karting 2016. Nella 60 Mini Gabriele Minì (Energy-Iame) è stato autore di una condotta di gara eccellente, accontentandosi in Gara-1 di un piazzamento, la quinta posizione, che gli ha consentito però di assicurarsi il Campionato Italiano della categoria. Nella prima finale è stato l’americano Ugo Ugochukwu su Energy-Iame a ottenere la vittoria, davanti all’altro contendente del campionato Alfio Spina (CRG-Tm), mentre terzo si è piazzato Luca Bosco su Tony Kart-Tm, con Leonardo Caglioni (Evokart-Tm) quarto. In Gara-2 Minì ha rotto gli indugi e ben presto ha ingaggiato un bel duello per la vittoria, andando infine a tagliare per primo il traguardo, con Ugochukwu secondo e Bosco terzo. OK Junior. Marzio Moretti su Tony Kart-Vortex ha raggiunto il successo in Campionato con la vittoria in Gara-1, ottenuta su Nicolò Genisi (Formula K-Tm) suo maggior rivale per il titolo. Terzo sul podio della prima finale è terminato Alessandro Rosso (BirelArt-Tm) che ha preceduto Giuseppe Fusco su Lenzokart-Lke. Proprio Fusco e Genisi sono stati autori di un incidente in Gara-2 dando via libera a Edoardo Morricone (Tony Kart-Vortex) per la vittoria. Ancora sul podio con il secondo posto è terminato Rosso, mentre terzo si è piazzato Genisi dopo una gran rimonta.