Emozione allo stato puro: ecco la nuova R8 Spyder V10.

Audi presenta la seconda serie della R8 Spyder con propulsore V10.

Dopo il successo della prima serie, Audi è tornata con la nuova versione della R8 Spyder V10.

Design e dinamismo mozzafiato coniugati al fascino della guida a cielo aperto: Audi presenta la R8 Spyder V10 di seconda generazione. La nuova Audi R8 Spyder V10, ancora più spigolosa e atletica rispetto alla versione precedente, ha guadagnato 36 mm in larghezza, per un totale di 1,94 metri. Il single frame accuratamente modellato, con la caratteristica griglia a nido d’ape, è più largo e ribassato. Ai suoi lati si trovano le ampie prese d’aria con segmenti verticali, unite senza soluzione di continuità ai soprastanti fari a LED cuneiformi, disponibili su richiesta con tecnologia laser Audi. Questa tecnologia assicura una visibilità ottimale in condizioni di oscurità e si riconosce per i listelli divisori anodizzati blu illuminati e gli indicatori di direzione dinamici. Nell’imponente parte posteriore, i gruppi ottici a LED rossi si distinguono per la loro forma sottile. La deportanza è assicurata da un grande diffusore, ai cui lati si trovano i terminali di scarico trapezoidali. Il peso ridotto (solo 44 kg) della capote della R8 Spyder V10 è uno dei motivi per cui questa sportiva High Performance scoperta ha un baricentro basso. La capote confluisce in due pinne che mettono in tensione il tessuto e si armonizzano perfettamente, insieme al grande coperchio del vano capote, con l’inconfondibile design della R8 V10. Il sistema di azionamento elettroidraulico apre e chiude la capote in 20 secondi fino a una velocità di 50 km/h. Il sound della nuova Audi R8 Spyder V10 è assicurato dal motore centrale con iniezione duale, un propulsore aspirato da 5.2 litri che risponde in modo immediato. Il suo sound (intensificato a richiesta da un impianto di scarico sportivo con terminali in nero lucido) è pura adrenalina. Con 540 CV di potenza a 7.800 giri e 540 Nm di coppia a 6.500 giri, il motore garantisce prestazioni su strada eccezionali: da 0 a 100 km/h in 3,6 secondi e una velocità di punta di 318 km/h. Ciò significa che, rispetto al modello precedente, la nuova R8 Spyder V10 sviluppa 15 CV in più, è più veloce di 0,2 secondi nello sprint e vanta 7 km/h in più di velocità massima.