A Sant’Egidio, Luca Bosco cerca di cambiare passo.

Sul tracciato abruzzese il pilota del Team Baby Race vuole chiudere bene la serie tricolore di ACI Sport.

Un campione si vede sopratutto nei momenti difficili. Lo sa bene Luca Bosco, che nell’ultimo appuntamento del Campionato Italiano ACI Karting in programma questo fine settimana sulla pista di Sant’Egidio Val Vibrata tenterà di riprendersi ciò che la sfortuna gli ha tolto nella tappa dell’Italiano di Triscina e nella WSK Final Cup di Adria. Il pilota del team Baby Race, infatti, nelle uscite sopra menzionate non è riuscito a massimizzare il suo reale potenziale a causa di alcuni episodi sfortunati.

In Sicilia ha perso il treno per il podio a causa di alcuni contatti di cui è stato vittima, mentre all’Adria Karting Raceway una penalità per lo sgancio dello spoiler non gli ha consentito di accedere alla Finale che si era ampiamente guadagnato in pista. Per questi motivi Bosco attende con impazienza la quinta ed ultima prova al Kartrodromo di Val Vibrata dove, lo scorso weekend, si è recato per svolgere alcune sessioni di test con l’obiettivo di arrivare più pronto possibile alla gara di questo fine settimana. Il driver torinese ha dunque preparato questa ennesima gara nei minimi dettagli grazie anche al supporto del suo meccanico Christian Fossati e ad un pezzo da novanta del karting mondiale quale Roberto Toninelli, Team Manager di Baby Race, da sempre molto prodigo di consigli.

Luca Bosco: “A primo impatto il Kartodromo di Val Vibrata mi è piaciuto molto, poiché presenta una combinazione di curvoni da pelle d’oca e di rettilinei dove solo il piede del pilota può fare la differenza. Per me sarà una prova importante, sia per cancellare gli ultimi risultati non entusiasmanti sia per prepararmi al meglio in vista della ROK Cup International Final di Lonato che rimane una delle gare più importanti di questa lunga stagione 2016 dove sento di essere maturato molto e di aver migliorato molto la mia guida. Sarà un’altra bella sfida dopo le tante già vissute in questa stagione”.

Il programma dell’evento prevede cinque turni di Prove Libere al venerdì,  un sabato come di consueto ricco di attività con due serie di Prove Ufficiali e con le numerose Heats di qualificazione, e due finali nella giornata di domenica, che concluderà la stagione 2016 dell’Italiano Karting.

Sarà possibile seguire l’evento su internet attraverso il Live Timing al sito http://www.youcrono.it/  e il Live Streaming sul sito http://www.acisportitalia.it/CIK/ , mentre in TV su AutoMotoTV  al canale 148 di Sky.