Prova monstre di Hamilton nelle qualifiche malesi.

Mercedes imbattibile anche nelle qualifiche del GP di Malesia.

Ennesima prestazione maiuscola per Lewis Hamilton in Malesia, dove l’inglese ha sorpreso tutti con un giro perfetto in qualifica.

Lewis Hamilton (Mercedes) è stato imbattibile nelle qualifiche del Gran Premio di Malesia. Con il tempo di 1’32”850, l’inglese ha ottenuto la pole position, somministrando distacchi pesantissimi alla concorrenza a partire dal team mate Nico Rosberg il quale, a parità di vettura, accusa un ritardo di quasi mezzo secondo. Se le prime due posizioni sembravano un discorso a senso unico a vantaggio della compagine tedesca, per la seconda fila la Red Bull è riuscita a tirare fuori l’asso dalla manica e a battere sia con Max Verstappen, 3°, che con Daniel Ricciardo, 4°, le due Ferrari di Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen, i quali finora si erano dimostrati leggermente superiori ai due “tori”. Più staccate le Force India di Sergio Perez e Nico Hulkenberg, mentre Jenson Button (McLaren) e Felipe Massa (Williams) completano la top10. Complice l’asfalto nuovo, le monoposto sono riuscite ad abbassare vertiginosamente i tempi sul giro, tant’è che il record fatto segnare da Juan Pablo Montoya su Williams nel 2004, anno dove i potenti aspirati fecero registrare velocità esorbitanti nell’arco del campionato, era stato battuto già nel corso delle libere. Anche domani, dunque, si prospetta un “monologo” Mercedes, a patto che il clima non riservi delle sorprese; le nuvole di oggi, che a fine qualifica, sovrastavano il tracciato, potrebbero stravolgere le carte in gioco portando pioggia e incertezza.

Classifica completa.