A Sepang si inizia nel segno di Mercedes, che paura per Magnussen.

Best lap per Rosberg nelle Libere 1 in Malesia.

Cambia la pista ma il risultato è lo stesso: le Mercedes sono le più rapide.

Comincia nel segno di Nico Rosberg e della Mercedes il Gran Premio della Malesia. Il tedesco ha infatti ottenuto la migliore prestazione davanti al compagno di box, nonché primo inseguitore in classifica, Lewis Hamilton il quale accusa un ritardo di quasi mezzo secondo. Subito battuti i tempi del 2015 (segno della competitività delle vetture attuali), anche dai “terrestri” degli altri team. Dietro alle Frecce d’Argento si sono classificate le Ferrari di Kimi Raikkonen e Sebastian Vettel a loro volta davanti ad un Fernando Alonso  (McLaren) il quale, pur essendo l’unico in top ten con le Soft, sembra aver apprezzato particolarmente i nuovi scarichi portati dal team di Woking. Per lo spagnolo però le buone notizie al momento si fermano qui poiché dovrà comunque partire ultimo per la sostituzione di alcune componenti. Più staccate le due Red Bull di Daniel Ricciardo e del neo 19enne Max Verstappen, e la coppia Force India di Nico Hulkenebrg e Sergio Perez, sempre più quarta forza della stagione. Completano la top10 l’altra McLaren di Jenson Button. Ancora protagonista in negativo la Renault, che ha costretto l’organizzazione a fermare il turno per permettere al personale antincendio di spegnere il fuoco della vettura di Kevin Magnussen il quale, vista l’entità del danno, sembra chiamato fuori dalle libere 2 che partiranno alle 8 ora italiana.

Classifica completa