Salone Parigi 2016: Renault elettrizza il pubblico parigino con la Trezor.

Tanto stupore da parte dei presenti nell'ammirare le linee della Renault Trezor.

Al Salone dell’Automobile di Parigi, Renault ha impressionato pubblico e addetti ai lavori con il nuovo concept Trezor.

Renault ha finalmente svelato il concept elettrico Trezor, la GT dalle linee futuristiche con motore interamente elettrico. Guardando frontalmente la vettura, spicca subito l’altezza massima estremamente contenuta al fine di favorire una migliore penetrazione aerodinamica, il valore si aggira attorno ai 1.080 mm. Successivamente risaltano le linee del corpo auto, molto semplici e pensate per il minimo impatto con l’aria; un concetto questo già caro ad alcune vetture di F1 della casa francese. L’anteriore sembra invece un affinamento della filosofia dell’Alpine A110-50 alla quale è stata implementata una presa d’aria di scuola McLaren P1. Il posteriore, invece, risulta un ritorno al passato. Come già avvenuto con la Mercedes Concept IAA, il retrotreno appare infatti molto allungato e ricorda le gloriose “long tail” di Le Mans, se non fosse per un gruppo ottico e degli sfoghi d’aria decisamente al passo con i tempi. Il propulsore proviene dal reparto corse, essendo diretto parente del motore utilizzato nel campionato Formula E dal team e.dams, e sviluppa una potenza di 350 cavalli con una coppia di 380 Nm, che garantiscono uno scatto da 0-100 km/h in meno di quattro secondi.