Salone Parigi 2016: L’osservata speciale Citroen non tradisce le aspettative.

Diverse novità in ambito di prodotto e non per Citroen a Parigi.

Sotto i riflettori di “casa” a Parigi, Citroen mostra ben cinque modelli di cui due concept.

Buona la prima, anzi, sarebbe meglio dire buona la terza per Citroen C3. Il costruttore francese, che gioca in casa nella kermesse parigina, ha presentato la terza serie dell’utilitaria segmento B. La rottura con il passato è ormai totale: la nuova C3 infatti non possiede più nulla dell’antenata più vecchia, se non la popolarità, che da sempre contraddistingue la serie. Salgono ancora le dimensioni, arrivate ora a 3,99 metri, e muta nuovamente il design esterno, le cui linee appaiono sempre più futuristiche. Quattro le motorizzazioni, tre benzina, rispettivamente da 68, 82 e 110 cavalli, e due diesel da 75 e 100 cavalli. La C3, però, non è stata l’unica novità della casa francese, che ha svelato anche la nuova C4 Picasso e Gran Picasso e due concept: CXperience, la berlina del futuro, e la vettura che affronterà il prossimo ciclo del World Rally Championship.