Salone Parigi 2016: La nuova Mini JCW strabilia tutti.

La versione Clubman della sportivissima Mini John Coper Works è pronta per aggredire il mercato.

Le prime immagini della cattivissima Mini JCW Clubman.

Nello stand Mini al Salone di Parigi 2016, la John Cooper Works in versione Clubman è tra le vetture più ammirate del marchio del Gruppo BMW. 231 cavalli resi più versatili per chi vuole emozioni forti in formato “daily use”.

L’ultima generazione di modelli del brand britannico Mini assicura un divertimento di guida irresistibile sia nel segmento delle vetture compatte che in quello delle vetture di piccola cilindrata. La gamma di modelli John Cooper Works (JCW) viene completata adesso da un nuovo atleta di alta classe che entusiasmerà nuovi target-group con il suo caratteristico race feeling. La nuova Mini JCW celebra la propria anteprima mondiale al Mondial de l’Automobile 2016 di Parigi. Il risultato è una maggiore varietà anche nella gamma di modelli John Cooper Works. Dopo l’esordio di successo della nuova Mini  John Cooper Works nella classica linea a 3 porte e la nuova Mini John Cooper Works Cabrio che assicura un vivace divertimento di guida open-air, la nuova Mini JCW Clubman si presenta come un multi-talento, preparata ad affrontare sia i numerosi aspetti della guida giornaliera che le sfide derivanti dall’uso sul circuito. Grazie al motore più potente finora montato in un modello Mini , alla trazione integrale ALL4 di serie, alla tecnica di assetto configurata per offrire le massime caratteristiche di performance e al design e agli equipaggiamenti esclusivi, la Mini JCW Clubman è destinata a fare successo sul mercato.

Quattro porte laterali e le caratteristiche Split Door nella coda, cinque “veri” posti e un volume del bagagliaio ampliabile da 360 a 1 250 litri, le assicurano un’immagine inconfondibile e una grande versatilità che nella nuova Mini JCW Clubman risulta sia dal concetto di spazio che di propulsione. La coppia motrice che grazie a ALL4 viene distribuita in ogni situazione di guida tra le ruote anteriori e posteriori in base al fabbisogno momentaneo, viene messa a disposizione da un motore quattro cilindri da 2 000 cc equipaggiato con la tecnologia Mini TwinPower Turbo e sottoposto a una serie di interventi di modifica speciali, ripresi dal mondo delle gare. Con la sua potenza massima di 170 kW/231 CV e una coppia massima di 350 Newtonmetri, il propulsore accelera la nuova Mini JCW Clubman (consumo di carburante nel ciclo combinato: 7,4 l/100 km; emissioni di CO2 nel ciclo combinato: 168 g/km) da 0 a 100 km/h in 6,3 secondi sia in combinazione con il cambio manuale a sei rapporti di serie che con l’optional cambio Steptronic sportivo a otto rapporti. L’assetto con impianto frenante sportivo Brembo e cerchi in lega John Cooper Works da 18 pollici è stato adattato in modo ottimale alle caratteristiche prestazionali del propulsore. Inoltre, all’handling, che resta controllabile con precisione in qualsiasi momento, contribuiscono le proprietà della scocca aerodinamicamente ottimizzata. L’equipaggiamento di serie della nuova Mini JCW Clubamn comprende, oltre al cockpit dedicato, proiettori LED, MINI Driving Modes, Park Distance Control, Comfort Access inclusa la possibilità di aprire le Split Door in modo touchless, radio Mini Visual Boost con schermo a colori da 6,5 pollici e tasti multifunzione del volante, nonché Active Cruise Control con funzione frenante.