Salone Parigi 2016: Innovare è l’imperativo per Dacia.

Novità di design e meccanica per Dacia a Parigi.

A Parigi Dacia alza l’asticella qualitativa dei propri prodotti con tante innovazioni.

Un Salone di Parigi all’insegna dell’innovazione, e del rinnovamento, per Dacia, che ha svelato quest’oggi le nuove serie di Logan, Logan MCV, Sandero e Sandero Stepway. A primo impatto si nota subito il salto qualitativo compiuto dal brand affiliato a Renault, che presenta su tutti e quattro i modelli linee moderne e più squadrate rispetto al passato. Aumenta dunque l’appeal, non solo però attraverso il design esterno (Logan e Sandero condividono un nuovo concetto di paraurti), ma anche con dei gruppi ottici completamente rivisti basati sull’illuminazione a Led. Modernizzati anche gli interni, attraverso le cromature, la nuova consolle e la personalizzazione dell’equipaggiamento con i loghi del brand. Passando al “cuore” delle vetture, c’è un’ampia gamma di propulsori disponibili, tra cui i benzina SCe 75 cavalli e TCe 90 cavalli con Start and Stop, TCe90 CV GPL e TCe 90 CV abbinato al cambio manuale automatizzato Easy-R, e i diesel dCi 75 cavalli e dCi 90 cavalli con cambio manuale o automatico Easy-R. Sulla Duster, infine, appare per la prima volta il cambio automatico a doppia frizione EDC.