Salone Parigi 2016: con il Generation EQ Mercedes strizza l’occhio ad un futuro elettrico.

Un SUV elettrico senza specchi e senza maniglie ma con ben 400 cavalli.

Il nuovo concept Generation EQ lanciato da Mercedes a Parigi.

Il nuovo concept “zero emission” di Mercedes BenzGeneration EQ, lanciato al Salone di Parigi apre una nuova frontiera per il marchio di Stoccarda. Abitacolo molto ampio e più di 400 cavalli per un SUV di nuovissima generazione.

Mercedes ha svelato la sua concept elettrica al Salone di Parigi 2016: si chiama Generation EQ ed è un SUV 100% green che anticipa la futura gamma ecosostenibile della casa di Stoccarda. La Generation EQ non è dotata di specchietti ma aiuta la visione perimetrale del guidatore attraverso delle telecamere. Dal punto di vista stilistico la mancanza degli specchietti nn è l’unica “anomalia” della concept tedesca dato che mancano anche le maniglie delle portiere. Il design degli interni è minimalista ma lo spazio è notevole: a dominare internamente c’è un display touchscreen da 24″.  Il sistema di navigazione satellitare della Generation EQ si serve del software acquisito da Nokia, e lavora insieme alle tecnologie di assistenza e di sicurezza del veicolo.

La concept Generation EQ monta due propulsori elettrici installati sui due assali che sviluppano in totale 402 CV di potenza e 700 Nm di coppia massima. La vettura accelera da 0 a 100 km/h in meno di 5 secondi. L’autonomia della Generation EQ è di 500 km; il SUV permette la ricarica rapida della batteria.