Nissan Navara EnGuard Concept: il pick up da soccorso più sofisticato.

Nissan pronta a rivoluzionare i soccorsi col nuovo Navara EnGuard.

Nissan compie un passo in avanti nei mezzi da soccorso con l’avvenieristico concept Navara EnGuard.

Nissan presenta al Salone di Hannover 2016 un veicolo totalmente inedito. Il concept Navara EnGuard è un pick up 4WD “all-terrain” solido ed affidabile, progettato per operare, come base mobile operativa, nelle operazioni di soccorso e salvataggio in alcune delle aree più impervie del mondo e nelle condizioni più estreme. Basato sulla versione Tekna Double Cab del Navara, l’EnGuard è caratterizzato da una serie di profondi interventi di personalizzazione e da un equipaggiamento specifico per le operazioni di soccorso e di protezione civile. Tra queste un sofisticato drone con telecamera, attraverso il quale la squadra di soccorso può effettuare sopralluoghi aerei delle aree oggetto dell’intervento, ricevendo indicazioni vitali sullo scenario che dovrà fronteggiare. Il Concept segna anche il debutto mondiale di un prototipo di batteria portatile, progettato e sviluppato da Nissan. Questo impiega l’affidabile e collaudata tecnologia Ev batterie da tempo presenti sulle strade nei modelli 100 per cento elettrici LEAF ed e-NV200. I pacchi batterie del sono costantemente in modalità di ricarica, sfruttando come generatore il motore diesel del veicolo, così da essere sempre pronti all’uso per le emergenze. Ciascun gruppo è un’unità da 2kW ed utilizza sette moduli batteria, alloggiati all’interno di una scocca impermeabile in alluminio. Con l’assenza di gas di scarico e di combustibile infiammabile, le batterie portatili possono poi essere utilizzate anche in ambienti chiusi, ad esempio all’interno di un edificio o in una grotta. Ulteriori pacchi di batterie sono integrati ai lati del pianale di carico.  Elemento fondamentale per il salvataggio è il drone, un DJI Phantom 4, con una quota operativa di 6.000 metri e con peso di soli 1.380 grammi, può volare ad una velocità massima di 20 metri al secondo per quasi 30 minuti e riportare le immagini al veicolo, che vengono visualizzate su uno schermo HD nascosto su pianale di carico. Particolare cura è stata data alla scelta dei colori durante lo sviluppo del veicolo, concentrando l’attenzione sul suo ruolo come veicolo di soccorso e su quali colori fossero in generale già impiegati nel settori della sicurezza e salvataggio. Ad esempio, una ricerca Nissan ha evidenziato come il verde fluorescente sia il colore più visibile alla luce del giorno, e risulti anche il più facilmente identificabile da persone affette da daltonismo.