MINI Clubman John Cooper Works, più lunga e più potente.

Sportiva, aggressiva e per tutta la famiglia. In due parole: MINI Clubman.

MINI Clubman JCW, la station wagon per chi non vuole rinunciare al brivido della velocità e alla guida sportiva.

Rivoluzione: è questo l’imperativo di casa MINI per la nuova Clubman, la vettura più lunga della gamma preparata da John Cooper Works. Questa caratteristica la porta ad essere la diretta concorrente di altri pilastri del mercato delle station wagon come le A4 e A6 Audi. Le dimensioni, però, non sono l’unica cosa che questi tre modelli hanno in comune, dal momento che si aggiunge anche un altro fondamentale fattore; la potenza. La Clubman John Cooper Works è infatti spinta da un propulsore turbo 2.0 quattro cilindri che sprigiona ben 231 cavalli, consentendo alla familiare (che di familiare possiede solo le dimensioni) di raggiungere i 100 km/h da ferma in 6.3”. Insomma, station si, ma con quella dose di aggressività che ne incrementa vertiginosamente l’appeal. A questo si aggiunge uno speciale scarico studiato per dare un sound incredibilmente appaganti e un controllo di trazione “intelligente” in grado di operare sulla gomma che sta bloccando. Ma non è tutto, visto che con il Performance Control si potrà agire su gas, sterzo e cambio. Di serie con cerchi da 18” è disponibile anche con quelli da 19” per renderla ancor più sportiva, come se ce ne fosse bisogno per una vettura che supera ampiamente il tetto dei 200 km/h di velocità massima.