Mancano tre giorni al NEXT 100 Festival a Monza.

L'Autodromo di Monza pronto ad ospitare il NEXT 100 Festival by BMW.

Countdown quasi esaurito per il NEXT 100 Festival a Monza, che domenica 25 vedrà il gran finale con la parata in pista dei grandi campioni dell’automobilismo.

Il NEXT 100 Festival è l’evento creato dal BMW Group Italia per celebrare sia il centenario del Gruppo che i 50 anni di presenza del marchio nel nostro Paese. Dal 23 al 25 settembre, l’Autodromo di Monza ospiterà un evento da veri appassionati che coinvolgerà tantissimi fans, clienti, collaboratori del #bmw Group, concessionari, amici, membri dei club di marca BMW, MINI e BMW Motorrad che potranno vivere in un unico fine settimana le esperienze della tradizione e del futuro del Gruppo. La giornata di domenica 25 settembre sarà caratterizzata dal dinamismo e dalla sportività del Gruppo. La pista si animerà con le gare del MINI Challenge e dell’Althea BMW Racing Show con i piloti ufficiali del team Superbike. Saranno esposti alcuni pezzi rari, se non unici, come la HH 49 Formel 2 Rennwagen del 1949, la BMW 700 RS del 1961, la Brabham BMW BT7 Rekordwagen del 1965, la BMW 2002 TI Rallyeversion del 1969, la Dornier BMW F 270 del 1970, la BMW 320 BMW Gruppe 5 del 1979, la BMW M3 Rallye del 1986, la Benetton BMW B186 Turbo del 1986, la BMW M3 GTR del 1993, la BMW 320i STW Winkelhock del 1995, la McLaren BMW F1 GTR Le Mans del 1996, la BMW X5 Le Mans del 2000, la WilliamsF1 BMW FW26 del 2004, la BMW M3 GTR del 2004 e la BMW 320i WTCC 2005, la BMW Z4 M Renncoupé del 2006 e, per finire, la BMW 120d VLN del 2006. Inoltre, gli appassionati di vetture e delle competizioni del passato potranno assistere alla Parata M in pista (domenica, dalle 14:30 alle 15:30) delle più significative #auto da corsa guidate dai più celebri piloti dell’epoca. Tra le #bmw storiche che prenderanno parte alla Parata ricordiamo la  328 del 1937, la  328 Touring Coupé del 1939, la  328 Mille Miglia Roadster del 1940, la Lotus 23 del 1965, la Chevron  B21 del 1972, la  3.0 CSL Rennsport-Coupé del 1973, la 2002 Gr. 2 del 1976, la March #bmw 782 del 1978, la M1 Procar e M1 Procar “Wirtshausauto” del 1980, la Brabham BT52 Turbo del 1983, la M3 Gr. A DTM 2,5 del 1992, la McLaren F1 GTR Le Mans del 1997, la V12 LMR del 1999 e la M3 GT2 del 2011.