La Nuova Kia Rio all’avanguardia del segmento.

Il Salone di Parigi sarà l'occasione per vedere la nuova Kia Rio.

A Parigi è tutto pronto per il debutto della nuova Kia Rio, nata nel segno dell’innovazione.

Il 29 settembre a Parigi, in occasione del Mondial de l’Automobile 2016, fa il suo esordio al pubblico la nuova generazione della compatta Rio, la vettura Kia più diffusa al mondo. La quarta generazione di Rio propone ai clienti del segmento B un mix unico: design moderno e raffinato, spazio e praticità ai vertici del segmento, le migliori tecnologie di sicurezza, dotazioni elettroniche di avanguardia, il massimo di connettività e doti di guidabilità e comfort ancora più evolute. Lo stile modernissimo e sofisticato della carrozzeria e degli interni sono il frutto del lavoro congiunto dei centri stile Kia di Francoforte in Germania e di Irvine in California, in stretta collaborazione con lo studio centrale di Namyang in Corea. Le nuove dimensioni portano la lunghezza a 4.065 mm (+15 mm rispetto alla versione attuale) e l’altezza a 1.450 mm (5 mm in meno dell’attuale) mentre il profilo è contrassegnato dalle linee tese che percorrono le portiere e l’intera fiancata all’altezza delle “spalle” della carrozzeria. Gli interni della nuova Rio sono stati studiati per migliorare ulteriormente l’ergonomia, oltre a proporre un ambiente di qualità ed esteticamente ricercato nel quale sono integrate le più moderne tecnologie. Saranno disponibili fra l’altro il Cruise Control, limitatore di velocità, Rear Park Assist con telecamera posteriore, sistemi di mirroring e radio touch da 7 pollici. La gamma di motorizzazioni delle nuova Kia Rio comprende propulsori a benzina e diesel di grande efficienza e brillantezza. In risposta alla tendenza verso il downsizing delle cilindrate e la sovralimentazione turbo Kia ha sviluppato il modernissimo tre cilindri 1000 T-GDI (Turbo Gasoline Direct Injection) che ha trovato già applicazione sulla serie cee’d e che sarà il pilastro della nuova Rio. Questo motore è disponibile in due versioni con 100 o 120 CV. In quella da 100 CV la potenza massima viene erogata a 4500 giri/min e la coppia massima è di 172 Nm disponibili da 1500 a 4000 giri/min. Nella versione da 120 CV la coppia è identica ma il regime di potenza sale a 6000 giri/min. Accanto al 1000 T-GDI sarà disponibile un 1,2 che eroga 84 CV a 6000 giri/min con la coppia massima di 122 Nm a 4000 giri/min. Ancora più efficiente il 1400 diesel, in versioni da 70 o 90 CV. Nel caso del piccolo diesel, indipendentemente dalla potenza massima, si prevedono emissioni di CO2 inferiori a 90 gr/km. La trasmissione alle ruote anteriori avviene tramite un cambio manuale a 5 marce con i motori 1.2 e 1000 turbo da 100 CV, mentre per gli altri il cambio manuale è a sei marce. Fra gli obiettivi del progetto della Nuova Rio è fondamentale il livello di sicurezza ai vertici della categoria e alla base c’è l’adozione di una serie di accorgimenti che rientrano negli Advanced Driver Assistance Systems (ADAS) sviluppati da Kia.