GP Singapore: Red Bull davanti a tutti nelle Libere 1.

Le Red Bull in prima fila nelle Libere 1. Rosberg a muro.

Max Verstappen e Daniel Ricciardo hanno dettato legge sul tracciato di Marina Bay durante prime libere per il Gran Premio di Singapore 2016. Con un asfalto ancora non al top del grip, come spesso accade sui circuiti cittadini, tutti i piloti hanno cercato il giusto setting senza prendersi troppi rischi. Dopo un primo stint dominato da Lewis Hamilton che precedeva  Nico Rosberg i tempi sono andati progressivamente calando.
Col proseguire della sessione le scelte delle gomme sono state opposte per le Mercedes e le sue dirette concorrenti. Le frecce d’argento sono passate dalle ultrasoft alle soft, mentre Red Bull e Ferrari hanno fatto esattamente il contrario approfittando della parte “notturna” della sessione stessa. Alla fine, dunque, Verstappen e Ricciardo si sono posizionati in prima fila, staccati tra loro di quattro centesimi, mentre con qualche rischio di troppo muretto, Sebastian Vettel è riuscito ad issarsi davanti al Campione Del Mondo Hamilton.

A pagare le conseguenze delle insidie del tracciato asiatico è stato invece Nico Rosberg  a fine turno in curva 18. Il tedesco è riuscito a tornare ai box con una ruota danneggiata e senza alettone ma chiudendo la sessione al quinto posto. Sesto si è piazzato Kimi Raikkonen, mentre Carlos Sainz e Daniil Kvyat hanno mantenuto nelle prime otto posizioni una Toro Rosso. Felipe Massa ed Esteban Gutierrez completano la top-10. Poca strada invece per Romain Grosjean, che è stato fermato da una possibile perdita d’olio.

Risultati completi.