CIK FIA KZ World Championship, Kristianstad.

L’Asum Ring ha emesso il propri verdetto: Paolo De Conto (CRG/TM) è il nuovo Campione del Mondo KZ. “Paolino” (diminutivo affibbiatogli dagli addetti ai lavori), al secondo anno alla corte di Giancarlo Tinini, questa volta non si è fatto sfuggire l’iride, lo scorso anno sottrattogli all’ultimo respiro da Jorrit Pex, offrendo una prestazione maiuscola. Dopo uno start non ottimale, nel quale è stato passato da Marco Ardigò (Tony Kart/Vortex) e da Anthony Abbasse (Sodi/TM), il pilota nostrano ha saputo attendere il momento propizio per infilare nuovamente il francese su Sodi e il campione europeo Ardigò, che completano il podio. La 4a piazza è andata ad uno dei favoriti dopo le Heats Bas Lammers (Sodi/TM), seguito dai due CRG factory di Simo Puhakka e ArnaudKozlinski. Più staccato Lorenzo Camplese (Parolin/TM), che nel finale ha tenuto a distanza Jerémy Iglesias (Sodi/TM) e Stan Pex (CRG/Vortex). Completa la top10 Guust Specken, outsider della categoria, che col proprio Gillard/Vortex si è messo alle spalle diversi piloti factory. Amara, invece, la finale di Davide Foré (Righetti Ridolfi/TM), costretto ad abbandonare anzitempo la contesa.

Clicca qui per leggere il report completo.
Classifica completa