In Svezia sorride Tinini dopo le Prove Ufficiali, “doppietta” in KZ e KZ2.

Inizio in grande stile per CRG a Kristianstad.

La lunga trafila delle Prove Libere e delle Prove Ufficiali hanno tolto ogni dubbio residuo: anche nell’edizione 2016, il Mondiale CIK FIA per le classi KZ e KZ2 (Super Cup) regalerà molto spettacolo.

E’ iniziata al meglio l’avventura mondiale di CRG a Kristianstad, dove gli All Blacks, detentori del titolo KZ, hanno ottenuto la prima fila virtuale in entrambe le classi a seguito delle Prove Ufficiali. Nella classe regina, la KZ, sembra una storia già vista: il miglior tempo è andato a Paolo De Conto (CRG/TM) seguito dal campione Jorrit Pex (CRG/Vortex), i due piloti che lo scorso anno si giocarono il titolo (insieme ad Ardigò) fino all’ultima curva. 3° Bas Lammers sul primo Sodi motorizzato TM seguito da Lorenzo Camplese (Parolin/TM) e dal compagno Jerémy Iglesias. La 6a piazza è andata a Marco Ardigò (Tony Kart/Vortex), che ha preceduto di pochi millesimi Flavio Camponeschi (CRG/Parilla) e Ben Hanley (Croc/TM). Davide Forè (Righetti Ridolfi/TM) e Patrik Hajék (Kosmic/Vortex) ultimano la top10. In KZ2, invece, a portare CRG in vetta sono stati il fresco campione europeo OK Pedro Hiltbrand davanti al nostrano Felice Tiene e al vincitore dell’ultimo round dell’europeo a Genk Matteo Viganò, ancora in grande spolvero con Top Kart/Parilla. 4° Luca Coberi (Tony Kart/Vortex), il quale si è messo alle spalle un ottimo Tommaso Mosca (Maranello/TM) e Alessandro Irlando al volante di un telaio Energy motorizzato TM. La 7a posizione è andata a Francesco Iacovacci (Luxor/LKE), mentre il trio formato da John Norris (Tony Kart/Vortex), Tom Leuillet (Sodi/TM) e l’olandese Max Tubben (CRG/TM) ultima la top ten. Appuntamento a domani con le Heats che stabiliranno l’ordine di partenza delle Prefinali.

Credit photo: CIK FIA Media – KSP

Classifica completa KZ e KZ2