Nuova Hyundai i10: a Parigi il debutto.

La citycar di casa Hyundai tra le vetture più attese del prossimo Salone di Parigi.

L'attesa nuova Hyundai i10 è pronta per il suo debutto a Parigi.

La nuova citycar di casa Hyundai è pronta per uscire allo scoperto in occasione del prossimo Salone di Parigi 2016. Scopriamone le caratteristiche in attesa di vederla dal vivo.

E’ ufficiale. La nuova Hyundai i10 farà il suo debutto ufficiale al Salone di Parigi. La nuova citycar coreana raccoglie i frutti di un restyling che ne evidenzia ancora di più la sicurezza attiva e connettività e il design ultra moderno. Parlando di “new look” la segmento A della casa coreana si distingue infatti per Cascading Grille anteriore, per le linee curve naturali che andranno a diventare gli stilemi principali della brand identity dei prossimi modelli Hyundai.

Nella parte anteriore della Hyundai i10 si notato il paraurti nuovo e le luci diurne rotonde a LED, poste alle due estremità della Cascading grille. Nel posteriore sono stati rivisti il paraurti, le luci posteriori, i fendinebbia posteriori rotondi e gli inserti di colore nero.

Le nuove mondanature laterali, poi, addolciscono il profilo della vettura, che vanta cerchi da 14″, disponibili sia in lega che in acciaio. A livello motoristico, la gamma della nuova Hyundai i10 mantiene i due propulsori a benzina, 1.0 litri e 1.2 litri, e il bi-fuel 1.0 GPL. Notevole la sua capacità di carico che ora è di ben 252 litri.

Molte e moderne sono le tecnologie presenti nella nuova i10 a patire dai sistemi di ultima generazione in termini di connessione, integrati sul nuovo navigatore con touchscreen da 7″. Apple CarPlay e Android Auto garantiscono infatti l’integrazione completa delle funzioni degli smartphone con sistema iOS o Android. Per la navigazione, invece, il programma Lifetime MapCare™, fornirà aggiornamenti periodici di mappe e software.

Come detti prima a livello di sicurezza, la nuova Hyundai i10 presenta tecnologie nuove in grado di prevenire incidenti: il Front Collision Warning System (FCWS) e il Lane Departure Warning System (LDWS). Il primo avvisa il guidatore di possibili collisioni con altri veicoli mentre il secondo, invece, lo allerta in caso di movimenti non controllabili a velocità superiori a 60 km/h. Aspettiamo ora di vederla dal vivo a Parigi.