BMW M5 “Competition Edition”. Al debutto la versione high-performance.

La divisione M di BMW ha lanciato la nuova Serie 5.

Ancora più cattiva la quinta serie della BMW M5.

La divisione BMW M ha sviluppato un’edizione speciale ed esclusiva della più riuscita berlina executive high-performance del mondo, creando un ulteriore punto di riferimento nell’attuale gamma di modelli BMW M5. Con l’aumento della potenza erogata a 441 kW/600 CV e una coppia massima di 700 Nm, la BMW M5 “Competition Edition” si posiziona tra le auto più potenti del marchio BMW (consumi medi: 9,9 l/100 km; emissioni medie di CO2: 231 g/km)*. La BMW M5 “Competition Edition”, che è dotata di serie di una trasmissione M a doppia frizione con Drivelogic, accelera da 0 a 100 km/h in appena 3,9 secondi. Un aspetto distintivo e personalizzato, il Competition Package di serie ed un’ampia gamma di elementi e di dispositivi opzionali rendono la BMW M5 “Competition Edition”, che sarà prodotta in numero limitato a 200 unità in tutto il mondo, un’automobile di eccezionale valore. Più potenza e caratteristiche dinamiche ulteriormente migliorate. Il noto motore V8 da 4,4 litri, ad elevati regimi di rotazione, con tecnologia BMW M TwinPower Turbo, rappresenta il cuore della BMW M5 “Competition Edition”. Un incremento della pressione di sovralimentazione e una gestione motore specifica aumentano le prestazioni della vettura rispetto al modello di serie di 29 kW/40 CV, portandole a 441 kW/600 CV. Allo stesso tempo, la coppia massima è stata aumentata di 20 Nm, raggiungendo i 700 Nm. La BMW M5 “Competition Edition” mostra il suo potenziale anche quando è ferma. Gli esclusivi colori della carrozzeria – 100 veicoli in Carbon Black metallic e 100 in Mineral White metallic – enfatizzano fortemente le linee sportive ed eleganti della BMW M5. Anche gli interni evidenziano l’esclusività della BMW M5 “Competition Edition”.