Pugno duro della FIA: ristretto ulteriormente l’uso dei team radio.

La FIA modifica la regola sui team radio.

Dopo il “fattaccio” di Silverstone, sono arrivate delle precisazioni della FIA circa l’utilizzo dei team radio.

Dopo l’episodio del Gran Premio di Gran Bretagna, nel quale la Mercedes di Nico Rosberg fu penalizzata per l’uso improprio fatto dal muretto box delle comunicazioni radio, la FIA ha emesso una nota chiarificatrice di queste ultime. D’ora in avanti, infatti, le uniche indicazioni che potranno esser date dal box sono (in caso di problemi) per segnalare al pilota di tornare in pitlane o di parcheggiare la vettura, per avvisare dell’eventuale perdita di una componente aerodinamica e infine per comunicare delle istruzioni riguardati qualcosa che non può essere controllato attraverso il dashboard del volante. Queste disposizioni sono valide dal momento in cui la vettura lascia la corsia dei box per andarsi a schierare fino al passaggio sotto alla bandiera a scacchi.