Delli Guanti Jr Scalda i motori in vista del gran finale della Rok Cup di Castelletto.

Dopo una prima parte di estate spesa all’Adria Karting Raceway, tra WSK Night, ROK, KRS Open e Italiano CSAI, Pietro Delli Guanti è pronto alla doppia sfida di Castelletto di Branduzzo (PV).

Il portacolori del Team Birel ART Junior, infatti, sarà impegnato questo weekend al 7 Laghi Kart per l’ultimo round della ROK Cup Area Nord e quello successivo per il secondo appuntamento della KRS by WSK Promotion. Quindici giorni di “fuoco”, che saranno importanti per testare l’ulteriore livello di crescita di Pietro e soprattutto per migliorare ulteriormente il feeling con la compagine diretta da Giorgio Pantano in vista della “volata finale” della stagione.

Un binomio questo che finora ha regalato tante soddisfazioni ad entrambe le parti al netto dalla sfortuna, che spesso ha impedito di massimizzare i risultati meritati. Proprio questo è l’obiettivo di Delli Guanti per questo fine settimana: sconfiggere la sfortuna e conquistare quel podio che più volte avrebbe meritato nell’ultimo periodo. Per il pugliese, inoltre, sarà anche la prima volta a Castelletto nella ROK in questa stagione, nonché la prima volta insieme al team veneto.

Pietro Delli Guanti: “Dopo un periodo intenso speso tra Adria e Lonato, andiamo a Castelletto di Branduzzo, che viene considerata una delle palestre del karting a livello italiano ed internazionale. Il mio obiettivo rimane ovviamente sempre lo stesso: il podio. Spero di poter dunque vivere un weekend senza problemi di alcun genere per mostrare al 100% il nostro potenziale e quanto io sia effettivamente cresciuto tecnicamente grazie all’aiuto di Giorgio Pantano”.

L’evento si svolgerà nelle giornate di Sabato 16 e Domenica 17 Luglio con la disputa delle prove libere, delle qualifiche, delle manche di qualifica, della Pre Finale e della Finale. Per chi volesse seguire l’evolversi dell’evento LIVE sarà sufficiente collegarsi con il sito ufficiale del circuito www.7laghikartitalia.it e connettersi con il LIVE Timing.