Rosberg penalizzato, ma la classifica non cambia.

10" sul tempo finale e due punti sulla super patente: questa la penalità inflitta dagli stewards a Nico Rosberg a seguito del GP d'Austria.

Nico Rosberg è stato penalizzato a seguito del finale controverso del GP d’Austria di cui è stato protagonista insieme al team mate Hamilton.

La penalizzazione tanto caldeggiata per Nico Rosberg dopo il “fattaccio” di Spielberg (leggi qui) è arrivata. Il pilota della Mercedes è stato infatti penalizzato di 10” sul tempo finale per la ruotata al compagno di squadra. Un provvedimento, questo, che però non cambia le sorti della gara, visto che il vantaggio sul 5° (Daniel Ricciardo) era pari a 14”. Più rilevante, invece, sono i due punti che il tedesco ha perso sulla patente per non essersi fermato ed aver concluso la gara in condizioni tali da mettere a repentaglio la sicurezza degli altri drivers. Se sul campo è stata fatta chiarezza, lo stesso non si può dire per quello che riguarda il box Mercedes, sempre più instabile e vicino al punto di rottura. Stelle sì, ma oggi poco brillanti (almeno in ambito disciplinare).