Bosco voglioso di riscatto nella prima tappa della KRS Open di Adria.

Luca Bosco è pronto a riprendersi ciò che la fortuna gli ha tolto nell’ultima uscita della Rok Nord ad Adria.

Il pilota italiano in forza al team Baby Race, dopo aver speso le prime gare stagionali per trovare il giusto equilibrio con la squadra, aveva imboccato la strada giusta nella WSK Night Edition e nella Rok Cup Italy  (ad Adria) conquistando la finale in entrambe le occasioni. Due settimane fa, però, l’errato fissaggio del tappo del serbatoio lo aveva costretto a parcheggiare il proprio Tony Kart al parc fermè, togliendogli così la possibilità di giocarsi un posto nella Top 10. Proprio questo è dunque l’obiettivo di Bosco all’Adria Karting Raceway in occasione della prima tappa della KRS Open Series: la Top 10.

Luca Bosco: “Ero molto rammaricato dopo il problema dell’ultima gara, questo però mi dà la carica e la giusta motivazione per affrontare questo primo round della KRS Open. Sono molto fiducioso delle mie capacità e del lavoro di Baby Race, penso di poter dunque replicare la Top 10 ottenuta alla WSK Night Edition”.

L’evento scatterà venerdì alle 8.27 con il primo dei cinque turni di prove libere, seguiti sabato mattina da altre quattro sessioni di libere e dalle manches eliminatorie che decreteranno l’ordine di partenza della Prefinale. Domenica alle 12.30 scatterà la fase decisiva con le Prefinali, succedute alle 16.50 dalla Finale.

Sul sito dell’organizzatore, www.wskarting.it, sarà disponibile il LIVE timing per poter seguire in diretta tutte le fasi dell’evento di Adria .